Coaching emozionale: scegli di vivere emozioni positive!

Per quale motivo le capacità e l’esperienza di un Mental Coach, che lavora per aiutarti a vivere felice, dovrebbero essere riservate a pochi fortunati con un sacco di soldi?

Spesso qualcuno mi scrive perché mi consiglia di far pagare molto di più le risorse che offro.

Mi fa piacere che la qualità di quello che creo sia apprezzata, ma continuo a credere che la felicità debba essere davvero per tutti.

Il punto di partenza è quello che potremmo definire coaching emozionale, ovvero un lavoro di crescita personale che parte dalle nostre emozioni.

Ho deciso di occuparmi di coaching per aiutare gli altri, non per diventare ricco. Per questo le guide e gli approfondimenti presenti su Diventarefelici.it sono gratuiti.

Così ho pensato di rendere disponibili per tutti i migliori consigli di un mental coach, offrendo tecniche ma soprattutto soluzioni e approfondimenti che potranno aiutarti a cambiare la tua vita.

Ho deciso di raccogliere in brevi audio i segreti di una vita felice, per darti occasione di capire cosa fare e come.

In più hai la possibilità di scaricare tutte le tracce e poterle portare con te in un Ipod, in un lettore, nel cellulare o in un cd da ascoltare in macchina.

Saranno un’ottima alternativa per farti compagnia mentre viaggi o ti sposti e per sfruttare al meglio quelli che di solito riteniamo tempi morti.

Una parte degli audio che trovi sono registrazioni di miei interventi a Radio VolCri, per un progetto sul benessere emotivo che abbiamo portato avanti nel 2013/2014.

Hanno qualche annetto, però ti garantisco che sono consigli e soluzioni immortali.

Ovviamente terrò aggiornata questa pagina aggiungendo nuove tracce: avrai così risorse sempre disponibili, quando le vuoi ascoltare.

Sarà come avere un mental coach sempre al tuo fianco, quando ne hai bisogno, senza dove pagare un solo centesimo.

Un lavoro di coaching emozionale per prendere in mano la tua vita, senza dove cedere a qualcuno il tuo conto in banca 😉

In questi audio affronterò tutti i temi più importanti della nostra vita, dall’autostima alle nostre emozioni, dalla libertà agli errori che spesso ci portiamo dietro.

Ti aiuterò a riflettere ma ti darò anche da lavorare: spesso condividerò esercizi semplici da realizzare, oltre che approfondimenti e consigli estremamente pratici.

Non aggiungo altro e ti lascio subito immergerti nelle parole del tuo mental coach.

Buon viaggio e buon lavoro!

5 Verità sulla tua vita

Ci sono 5 verità che ti riguardano da vicino e che in questo preciso momento stanno decidendo chi sei, se sei felice, perché hai trovato il mio sito.

In 5 semplici domande ti aiuterò a scoprirle.

Inizia il test

Cambia vita in 10 passi

Cambia la tua vita in 10 semplici passi

Accetta la sfida dei 30 giorni: scarica GRATIS il mio manuale e applica i 10 semplici passi con cui cambiare la tua vita.

Azioni semplici ma concrete che ti aiuteranno a cambiare, quasi senza fatica, il tuo modo di vivere.


Scarica il manuale GRATUITO ⇒

Condividi

Da oltre 7 anni mi occupo di felicità: la studio, la osservo, la vivo e la condivido. La mia missione è aiutare tutti a cambiare la propria vita ed essere felici.
Su Diventarefelici.it porto la mia esperienza personale e quella delle tante persone che ho conosciuto e aiutato in questi anni per dare il mio contributo: voglio migliorare questo mondo, e più persone diventeranno felici, più ci riuscirò.
Questa è la mia missione.

4 Commenti

  1. Giacomo una curiosità
    à: secondo te se la mente influenza il corpo, il corpo può influenzare la mente? In questi giorni sto assumendo una posizione più dritta con la schiena e mi sento piuùfelice, tu che ne pensi?

  2. Ciao, nella parte due del corso, nel primo esercizio, posso fare benissimo quello che hai suggerito, ma solo prima di trovarmi fuori con gli amici, io essendo un ragazzo timido, cosa fare per cambiare la mia emozione nel momento in cui provo un emozione negativa (disagio) quando sono insieme agl’altri?

    • Ciao Luca,
      devi inventarti qualcosa che vada bene mentre sei in gruppo.
      Ad esempio avere una scusa per allontanarti, anche 5 minuti (andare in bagno?) e prendere distanza dalla situazione.
      Poi dipende anche da cosa ti mette a disagio. Se mi fai qualche esempio provo a darti qualche consiglio più mirato 🙂

Commenta