Amore eterno: vivere per sempre felici e contenti (nella realtà)

Se potessi vivere una amore eterno, se la tua relazione potesse essere felice, per sempre, diresti di no? Magari non ci credi, ma ti assicuro che è possibile. E ti spiego anche perché e come:

  1. Ma chi l’ha detto che funziona solo nelle favole?
  2. Perché l’amore finisce: gli errori più gravi della tua vita.
  3. Come vivere per sempre felici e contenti: istruzioni per l’uso.
  4. La tua vita sarà la più bella favola mai raccontata!

Dimenticati le favole, qui parliamo della vita reale e stai per scoprire come renderla meravigliosa.

Impaziente vero? Ottimo, perché cominciamo subito!

Diamante, pietra o sasso?
Scopri come ti vedi, misura la tua autostima con il test per Diventarefelici. Scoprilo subito ⇒

 

Amore eterno: inizia a vivere una vita da favola!

Amore eterno

Quando sentiamo parlare di amore eterno abbiamo tre possibili reazioni (viste con i miei occhi!):

  1. Ci viene il mal di pancia perché sono sciocchezze da favole, mentre nella vita le cose stanno molto diversamente.
  2. Sospiriamo rapiti, perché forse non ci speriamo, ma infondo ci piacerebbe tantissimo viverlo!
  3. Scrolliamo le spalle: tanto non succede mai, anche se sarebbe bello.

Oggi ho per te una buona notizia: l’amore eterno esiste!

Lo so, credevi che esistesse anche Babbo Natale e poi… aspetta… Babbo esiste!

Ma non divaghiamo 😉

L’amore eterno esiste, ma pochi lo vedono, questo è il vero problema.

Se ti chiedessi quante coppie conosci che si amano da una vita (non che ormai ci hanno fatto l’abitudine!), probabilmente te ne verrebbero in mente poche.

E ti assicuro che conosco molta gente che mi ha detto di non conoscerne nessuna. Anzi.

Se ci guardiamo attorno, sembra che sia impossibile sperare che se ci amiamo oggi, ci ameremo anche domani e tra 20 anni.

La mancanza di esempi positivi è un problema, perché ci fa credere davvero che l’amore terno sia un’utopia, soprattutto se leggiamo le statistiche.

L’ISTAT dichiara che in Italia i matrimoni finiscono dopo 15 o 18 anni .

Dall’idea di amore eterno, del per sempre, siamo lontani.

Tra numeri e conoscenti che si separano o coppie che durano pochi mesi, ognuno di noi trova sempre più improbabile che la propria relazione duri tutta la vita.

Se non altro, però, ci speriamo ancora tutti!

Per arrivare all’amore eterno, perché ti ripeto che è possibile e ti assicuro che esiste, devi capire un paio di cose.

  1. L’amore è una cosa, la relazione un’altra.
  2. Non sappiamo granché dell’amore, non lo abbiamo davvero capito.
  3. Le relazioni, diciamo quasi tutte, nascono e vivono per i motivi sbagliati.

L’amore è la forza più grande che esista, è energia, emozione.

L’amore è volere la felicità degli altri, dare il meglio di noi stessi. L’amore è il senso stesso della nostra vita.

La relazione di coppia è l’impegno a esserci accanto, a starci vicini, a condividere in modo speciale la nostra vita.

Come vedi sono due cose diverse e non è detto che una relazione di coppia sia sempre basata sull’amore.

Ovviamente quando accade, l’amore è eterno.

Ti ho detto che dell’amore sappiamo poco, per cui devi leggere due risorse presenti nel sito, altrimenti andare avanti diventa difficile.

Ho scritto cosa significa amare, una pagina in cui ti svelo quello che ho imparato sull’amore. Dopo averla letta leggi anche qualcosa a proposito dell’amore incondizionato.

Fermati e leggile subito, poi proseguiamo.

Il terzo punto è che spesso basiamo una relazione sui presupposti sbagliati. Aprendo una parentesi ti consiglio di leggere la mia guida pratica per trovare la persona giusta, così eviti questo errore.

 

Quali sono questi presupposti sbagliati? Te ne suggerisco alcuni, i più comini e diffusi:

  • Felicità. Stai con una persona perché pensi (o speri) che ti renderà felice.
  • Benessere. Ti aspetti che il tuo partner ti faccia stare bene.
  • Soddisfazione. La tua vita è come la vorresti? Probabilmente ti aspetti che la tua relazione la renda perfetta, se non altro migliore.
  • Sicurezza. La cerchi nella persona che ami, vuoi accanto qualcuno che ti dai certezze su cui contare ogni giorno.
  • Piacere. Vuoi che la persona che ti sta vicino ti dia piacere e renda divertente la tua vita.
  • Bisogno. Ti aspetti che la tua dolce metà soddisfi i tuoi bisogni, ti aiuti a risolvere i tuoi problemi e ti completi.

Forse non ci trovi niente di male in queste cose, per cui potresti chiederti cosa non va bene, perché li ho presentati come presupposti sbagliati per una relazione.

Adesso te lo spiego mostrandoti i due errori capaci di distruggere una coppia e rovinarti la vita. Poi ti mostrerò una risorsa gratuita che te li farà eliminare tutti e renderà eterno il vostro amore. Pazienza 😉 (e se invece hai troppa fretta, la trovi qui ⇓).

 

Perché l’amore finisce: gli errori più gravi della tua vita

Crisi di coppia

Tutti i presupposti che ti ho appena mostrato derivano da due enormi errori.

Sono il motivo per cui l’amore eterno ci sembra così poco reale.

Siediti comodamente prima, perché sto per dirti qualcosa che nessuno ammette e che potrebbe anche lasciarti sconvolto, o sconvolta 😉

 

Errore numero 1 – Il bisogno di essere amati

Lo so che stai facendo un’espressione strana, perplessa, ma aver bisogno che il tuo partner ti ami è il primo grande errore.

Ancora quella faccia lì?

Bene, lascia che mi spieghi meglio.

Cosa succede quando hai fretta e sei alla posta, in fila? (Non temere c’entra!)

Probabilmente sei impaziente.

Non solo, se la persona davanti a te perde tempo, si dilunga, sembra volerti far aspettare di più di proposito, allora inizi a essere nervoso, o nervosa, insofferente, e perdi di sicuro la pazienza.

Se qualcuno ti chiedesse di poter passare perché ha fretta, risponderesti quasi certamente di no, in modo anche ruvido, perché tu hai fretta e hai bisogno di sbrigarti il più velocemente possibile.

Hai presente la tensione, la frustrazione, il nervosismo o anche la rabbia e il fastidio che provi quando hai bisogno di qualcosa?

Sono emozioni che trasmettono amore?

Ovviamente no, ma se hai bisogno di ricevere amore dal tuo partner, proverai proprio queste sensazioni.

Quando hai bisogno di qualcosa, lo pretendi.

Vuoi che si comporti in un certo modo, che ti ascolti, che ti parli dicendoti certe parole, che abbia un certo atteggiamento, sia disponibile, sia presente.

E se non ottieni queste cose che accade?

Ti arrabbi, arriva il nervosismo, sei triste, provi frustrazione o delusione. Le stesse cose che vivi quando sei in coda alla posta e hai fretta.

Ogni bisogno che vogliamo vederci soddisfatto dagli altri sarà sempre origine di una pretesa.

È qualcosa che vuoi, a tutti i costi, e così ti irrigidisci e stai male se non la ottieni.

Pensi di poter dare amore alla persona che ti sta accanto mentre provi nervosismo, ansia, rabbia o delusione?

Certamente no.

Il guaio è che le pretese sono come una ferita aperta sempre pronta a infettarsi.

Le persone non vivono per soddisfare le nostre aspettative.

Ognuno di noi ha i suoi problemi, le sue difficoltà, la propria stanchezza, e non sempre il tuo partner, per quanto tenga a te, farà esattamente quello che desideri, come preferisci.

Più pretendi di ricevere amore, più ti apri alle emozioni negative che ti impediranno di fare l’unica cosa che conta in una relazione di coppia: amare.

Aver bisogno di essere amati è un errore monumentale, rovinerà la tua relazione perché la logora con emozioni e sentimenti negativi, e ti renderà infelice.

Ma per quale motivo hai bisogno di ricevere amore?

Per il secondo errore.

 

Errore numero due – Il bisogno che gli altri ci rendano felici

Altro sguardo perplesso? Immagina questa scena.

Il tuo partner torna a casa con una sorpresa per il vostro anniversario: cena fuori, musica di sottofondo, dedica, passeggiata romantica e notte di passione.

Fantastico vero?

Come potresti non sentirti amato, o amata, e felice per quello che stai vivendo?

Come potrebbe essere possibile che sia sbagliato aspettarsi che questa persona speciale non ti possa rendere felice?

Pensa solo che prima di tornare a casa, quella sera, il tuo partner abbia passato due ore con l’amante.

Già, tu non sai nulla di tutto questo e sei felice, senti di essere una persona fortunata e ricoperta d’amore.

Vero?

Come mai sei felice?

Il tradimento ti fa un effetto davvero strano!

Oppure è l’essere preso, o presa, in giro in questo modo così romantico?

Cosa esattamente?

Ora ti spiego qualcosa che cambierà la tua vita e la vostra relazione: nessuno può renderti felice.

Nell’esempio di prima saresti felice di subire un tradimento?

No, è ovvio, eppure non è certo l’amore a renderti felice, a meno che non consideri un tradimento una prova originale dei sentimenti del tuo partner.

Sai cosa ti rende felice? Quello che pensi.

Tu pensi di essere fortunato, o fortunata, di essere amato, o amata, di essere una persona speciale per qualcuno, la più importante.

Come detto non è vero, tu hai idee sbagliate sulla realtà, ma non importa: sei felice comunque.

Allora cosa ci rende felici?

Leggiti anche l’approfondimento in cui ti spiego cos’è la felicità. Sarà utile.

Tu sei l’unica persona che può renderti felice.

In una relazione di coppia non devi pretendere amore o felicità, ma portarceli tu.

Tu devi amare, tu devi portare e condividere la tua felicità, quella che è già parte della tua vita, ogni giorno.

Immagina due assetati che camminano nel deserto.

Nessuno dei due ha acqua e stanno letteralmente morendo di sete. Pensi che incontrandosi e viaggiando insieme si disseteranno?

E con cosa?

Eppure questo è quello che ci accade ogni giorno.

Io sono solo e spero che tu mi renderai felice. Il bello qual è? Che anche tu speri che io ti renderò felice.

Succederà?

No, perché due infelici, quando si mettono insieme, diventano semplicemente una coppia di infelici.

Eppure quando inizio una relazione sto bene!

Ottima osservazione. Sai perché?

Perché inizi ad amare, a pensare di essere speciale e di essere una persona fortunata, amata e compresa.

Ripensa all’esempio del tradimento: non importa se è vero, se tu pensi queste cose, sarai felice.

Tu crei la tua felicità in questo modo, pensando che la tua vita sia magnifica, vivendola con entusiasmo e gioia.

Se sospetti che la persona amata ti tradisca, inizi ad agire con distacco, sfiducia, freddezza.

I suoi gesti perdono di significato, per te potrebbero essere solo un modo per nasconderti il tradimento.

Normale vero?

Ma queste sensazioni sgradevoli, che magari vi portano spesso a litigare, sono frutto del tradimento?

No.

Anzi, se ti sbagliassi, se il tuo partner ti fosse davvero fedele, non sentiresti comunque amore da parte sua, perché pensi che stia mentendo.

Assurdo vero?

Ti ama davvero e tu non senti il suo amore. Ti tradisce e pensi di essere la persona più fortunata di questa terra!

Quante volte ci arrabbiamo con gli altri per cose che pensiamo abbiano detto o fatto, e poi scopriamo che ci sbagliavamo?

Ecco perché aspettarti felicità dal tuo partner è un errore enorme: perché nessuno può renderti felice.

Ma se non lo capisci e pretendi proprio questa felicità, finirai per stare male ogni volta che non otterrai quel che desideri.

Ti consiglio di prenderti una pausa e leggere cos’è l’indipendenza emotiva, una delle basi per l’amore eterno.

Come detto prima, nessuno è nato per rendere felice te. Nessuno è nato per renderci felici e fare quello che vogliamo noi!

Il bisogno di amore o di felicità sono due grosse fregature, due enormi errori che rovineranno sempre una relazione e la vita di chiunque.

Per questo l’amore finisce.

Perché invece di amare, che è l’unica cosa sensata da fare sempre, figuriamoci in una coppia, puntiamo a ottenere qualcosa, l’elenco che ti ho mostrato prima, ma anche molto altro.

 

Come vivere per sempre felici e contenti: istruzioni per l’uso

Come vivere sempre felici e contenti

Hai letto cosa significa amare? E cosa ho scoperto dell’amore incondizionato?

Se non l’hai fatto, fermati e leggile.

Finora ti ho spiegato cosa rovina le relazioni di coppia, perché l’amore eterno è così difficile da vedere.

Ma adesso ti spiegherò come arrivarci e quello che dirò, se non hai letto quelle pagine, potrebbe sembrarti assurdo o difficile da capire.

Io te l’ho detto, non voglio sentire scuse 😉

Andiamo avanti.


Ti piace quello che stai leggendo? lo trovi utile?
Allora condividilo con gli altri per farlo leggere anche a loro!

 

L’amore è una scelta

Potrei spiegarti come sono arrivato a questa conclusione e perché sono certo che l’amore sia una scelta, ma l’ho scritto spiegandoti cosa significa amare, quindi non mi dilungo.

Quasi tutti, al contrario, pensiamo che l’amore capiti, sia frutto del caso e sia indipendente dalla nostra volontà.

Io dico di no, ma facciamo finta che sia vero e che l’amore sia casuale, indipendente dalla tua volontà.

Così come tu oggi mi ami, domani potresti non amarmi più. Non l’hai mica deciso, quindi potrebbe finire da un momento all’altro.

Domani ti alzerai e chi dorme accanto a te potrebbe non amarti più. Che colpa ne ha, ti ama per caso!

Amore eterno? Impossibile.

Come puoi promettere a qualcuno di amarlo per sempre (non fingere, so che l’hai fatto almeno una volta!) se non dipende da te?

Se l’amore è involontario e non lo decidi tu, allora dirmi che mi amerai per sempre è come se io ti promettessi che per sei mesi non pioverà.

È assurdo, non controllo io la pioggia, non posso prometterti nulla se non dipende da me.

Ma allora le promesse che facciamo? E l’impegno ad affrontare le difficoltà per amore, che fine fanno?

Non dirmi più lo faccio perché ti amo, dimmi piuttosto lo faccio per caso, sei stato fortunato!

Ti sembra possibile che il dono più grande che potrai mai fare, il tuo amore, sia frutto del caso?

Che tu non possa decidere di amare, perché ti capita?

L’amore eterno esiste, te lo assicuro, ma se esiste significa che amare non capita.

Mai.

 

La scelta di amare per sempre: promettere e mantenere

Poiché l’amore è una scelta, allora questa possiamo compierla quando vogliamo e, soprattutto, dipende solo da noi fino a quando durerà.

Io penso che il concetto di promessa sia frainteso.

Di solito le promesse diventano vincoli, obblighi che siamo costretti a rispettare.

Bello sentirti dire: Ti amo, sono costretto perché te l’ho promesso!

Non è il massimo vero?

Bene, la promessa per me è un’altra cosa.

Oggi posso prometterti che domani verrò a trovarti. Ma non posso decidere oggi cosa farò domani, posso solo programmarlo.

Sarà domani che dovrò venirti a trovare e questa decisione la prenderò solo in quel momento.

La promessa non è una costrizione che ci diamo, ma una scelta libera.

Prometterti amore eterno non vuol dire che domani dovrò amarti perché oggi te l’ho promesso.

Vuol dire che domani sceglierò di amarti, e farò questa scelta ogni giorno della mia vita.

L’amore eterno non è un obbligo, ma libertà.

Io scelgo oggi, liberamente, che ogni mattina mi alzerò e sceglierò, liberamente, di amarti.

Non mi costringe nessuno a farlo, lo scelgo io, e oggi mi impegno a sceglierlo per sempre, in eterno.

Meraviglioso vero? Sì.

Questo è amore.

Scegliere di amare e rinnovare liberamente questa scelta per sempre.

Se l’amore ti capita, domani potrebbe passare.

Con chi te la prendi, capita!

Se l’amore lo scegli, tu puoi rinnovare questa decisione per tutta la vita e niente o nessuno avranno mai il potere di impedirtela.

Non solo questo è amore eterno, ma questa è felicità, libertà, forza.

Per l’amore eterno sono necessari quindi due ingredienti: scegliere di amare e rinnovare questa decisione ogni giorno.

Semplice, come vedi.

Lo so, suona bellissimo ma sembra impossibile, immaginario, da favola.

E chi l’ha detto che tu non possa rendere la tua vita più bella e fantastica di una favola?

Ora ti spiego cosa devi fare tu, prima di tutto, e cosa dovete fare insieme perché possiate vivere, per sempre, felici e contenti.

 

La tua vita sarà la più bella favola mai raccontata!

La più bella favola mai raccontata

Ora ti spiego come scrivere la più bella storia di sempre, e non temere, il finale non cambia e suona più o meno così:

e vissero per sempre, felici e contenti.

Ecco il segreto di principi e principesse.

 

1. Non cercare soddisfazione nel tuo partner

Ok, scritto così sembra l’undicesimo comandamento!

Scherzi a parte, come visto prima, pensare che la persona che ami debba soddisfare le tue esigenze è sbagliato.

Sempre.

Stai male? Provi rabbia? Ti senti insicuro o insicura?

È un tuo problema.

Come risolverlo?

Semplice, imparando come gestire le tue emozioni negative e trasformarle in positive.

Ho scritto questa guida perché se elimini le emozioni negative, elimini quasi tutti i tuoi problemi.

Leggila con attenzione, è indispensabile per la tua vita di coppia (e non solo!).

 

2. Impara a essere felice sempre e comunque

Quel che manca al finale della favole è una postilla davvero importante: nonostante tutto.

L’amore eterno è possibile, così come essere sempre felici.

Aspetta, non ho finito.

Quello che è impossibile è non avere problemi o difficoltà.

Questo sarebbe assurdo.

Ma puoi essere felice anche se ne hai, è normale, è così che funziona la vita.

Non temere, ho qualcosa anche per questo.

Come essere felici e vivere la miglior vita possibile, una guida pratica che te la cambierà.

Anche questa è fondamentale per il nostro percorso verso l’amore eterno, quindi leggila subito.

Ricorda l’esempio dei due assetati: se vuoi che ci sia amore nella vostra coppia non aspettarlo, portalo tu.

 

3. Devi imparare l’abc del mestiere: amare

Pensi che sia possibile vivere una relazione d’amore senza sapere amare?

Sai qual è un errore comune?

Pensiamo che quando troveremo la persona giusta tutto sarà naturale.

Insomma, non pensi di imparare a guidare un aereo perché ne trovi uno che ti piace. E se non sai nuotare non sarà certo il mare giusto a insegnartelo.

Però in amore crediamo che funzioni proprio così!

Ho imparato che amare è la cosa più difficile del mondo.

Intendiamoci, l’amore è semplice, ma amare richiede impegno, forza, passione, costanza, volontà.

È una delle cose più importanti che mai potrai imparare nella tua vita, ma nessuno lo insegna e tutti pensano di saperlo fare per caso.

Io ti suggerisco una guida: imparare ad amare. Ho condensato quello che ho imparato io negli ultimi anni e ti offro molte idee concrete da cui partire.

 

4. Fai dell’amore una scelta quotidiana

Il segreto dell’amore eterno è probabilmente tutto qui.

I tre consigli che ti ho dato ti servono a diventare capace di prendere questa decisione.

Ma imparare a nuotare non significa che sapremo attraversare l’oceano.

C’è un solo modo per imparare a farlo: iniziare.

Elimini ogni pretesa se gestisci le tue emozioni, e se impari a vivere felice, non hai bisogno di pretendere niente da nessuno.

In questo stato di libertà e serenità puoi agire con amore, imparando come farlo ogni giorno.

Se elimini ogni emozione negativa, se sei felice a prescindere da tutto e sai dare amore, allora niente e nessuno potranno farti smettere di amare.

Il bello della vita è proprio questo: dipende tutto da te.

  • Il segreto è amare senza pretese, cioè dare tutto senza chiedere niente.
  • Coltivare pensieri e azioni d’amore, ogni giorno, costantemente.
  • Fare questa scelta ogni mattina, appena svegli, per sempre.

Come vedi sono cose molto semplici, che potresti fare oggi stesso.

Perché no?

Spesso il problema è che ci alziamo a non amiamo perché non vediamo amore in chi ci sta vicino.

Ci tengo a chiarire che questa scelta devi compierla tu, senza aspettarti che sia condivisa.

Il segreto più grande sta forse qui: dare tutto senza chiedere che sia reciproco.

Lo so, siete una coppia, siete in due.

Puoi pretendere che ti venga dato amore?

Che amore sarebbe?!

Non puoi decidere per nessuno al di fuori di te.

Se vuoi che il vostro amore sia eterno tu puoi fare solo una cosa: scegli di amare, senza chiedere niente.

Non aspettare che qualcuno faccia questo per te: la tua vita è una tua responsabilità.

Per essere una coppia, è ovvio, dovrete entrambi fare questa scelta.

Ma tu puoi prenderla solo per te.

L’amore eterno inizia quando tu scegli di amare senza condizioni, senza scuse, senza fine e senza aspettarti niente, neanche di essere ricambiato, o ricambiata.

Non solo darai il meglio di te a chi hai scelto per accompagnarti lungo tutta la vita, ma offrirai anche l’esempio, la forza e l’aiuto perfetti per rendere questa scelta possibile.

Inizi tu, questa è la più grande decisione che cambierà la tua vita e la vostra relazione.

Non puoi costringere gli altri a seguirti, ma mostrare la strada che prendi in prima persona vale tantissimo.

Per concludere voglio offrirti anche una risorsa che potrà tornare molto utile per la tua favola: una guida per spiegarti come superare qualsiasi crisi di coppia.

L’amore eterno è come il legno: cresce forte dove c’è più vento e una crisi può davvero essere un’opportunità preziosa.

Ora sì che hai tantissimo materiale su cui lavorare.

L’ho detto: l’amore è semplice, ma imparare ad amare e averne la forza, richiede un certo impegno.

È un percorso che coincide, più o meno, con tutta la nostra vita.

Inizia oggi, inizia tu.