Come capire chi è la persona giusta che ti renderà felice

Indipendenza Emotiva

Come capire chi è la persona giusta?
La consociamo già, è il nostro partner, o ancora dobbiamo incontrarla?

Credo che quasi tutti, con poche eccezioni, cerchiamo la persona giusta.
Magari non è una ricerca troppo evidente, ma è probabile che dietro un incontro ci nasca il dubbio, o la speranza, che quella sia la persona giusta.

Come fare a riconoscere se lo è?

Quando ho scritto una newsletter (la puoi leggere in questa pagina ⇒) per spiegare se e quanto aspettare qualcuno, diverse risposte mi chiedevano come capire se quella persona che magari oggi decidi di aspettare sia davvero quella giusta, da aspettare.

Così, riflettendoci, mi sono reso conto di una cosa: forse non esiste la persona giusta.

 

Come capire chi è la persona giusta per te

Come capire chi è la persona giusta

Ormai è estremamente raro che se la tua relazione finisce, anche se è durata 20 anni o più, tu non trovi poi un nuovo partner con cui condividere una nuova relazione.

I casi come questo sono più del periodo di mia nonna che dopo la morte del nonno non è mai stata interessata a una nuova relazione di coppia.
Tu ne conosci molti come questo?

Ora la domanda è: se quella con cui la relazione è finita era la persona giusta, come mai poco dopo ne trovi un’altra che è altrettanto giusta?

Il mondo dello spettacolo, fatto di persone uguali a me e te, ci offre la possibilità di curiosare con facilità: persone che si sposano organizzando matrimoni sfarzosi, dichiarandosi amore eterno, e che poi, qualche mese dopo la fine del matrimonio, hanno già iniziato una nuova relazione con quello che sarà “un amore straordinario”.

E la cosa si ripete sempre, perché è raro che qualcuno possa pensare che la persona giusta era quella e che ora non sia sensato iniziare una nuova relazione.
Morto un Papà, come si suol dire, se ne fa un altro 😀

Ci sono due possibilità: o esistono molte persone giuste, o non ne esistono affatto.

Se ne esistono molte, non devi preoccuparti: una di queste la trovi di sicuro.

Tra l’altro noi non pensiamo mai alla fortuna estrema che abbiamo nell’incontrare la persona giusta, una su oltre 7 miliardi, proprio vicino a casa nostra.
E nella stragrande maggioranza dei casi, parla la tua lingua, ha il tuo stesso colore di pelle, una cultura uguale alla tua, un livello economico e culturale simile, la stessa religione…

Che fortuna!

Non solo, ma pensa a quanto sono fortunate quelle persone che la incontrano in un viaggio di lavoro, o per vacanza: la persona giusta viveva lontano e con un colpo di fortuna l’hai incontrata proprio nel viaggio che hai appena fatto.

Pensa che sfiga se quel viaggio saltava, non avresti mai più incontrato la persona giusta.
O forse si?

Io dico che l’avresti incontrata ugualmente.
In un altro posto, in un altro momento, e sarebbe stata anche un’altra persona.
Ma ugualmente giusta.

E così forse è vero che in realtà la persona giusta non esiste.
Esiste la persona piacevole che consideri giusta in un certo momento.

Ma penso che di persone meravigliose e positive, che ti possano fare stare bene, il mondo è pieno e se iniziassi a cercarle davvero, ne troveresti fin troppe.

In realtà la persona giusta è quella che ti capita e con cui stai bene.
Punto.

Ne incontrerai altre con cui starai anche meglio?
Probabilmente sì.
Anzi, sicuramente sì.

Anche perché quella persona la consideri giusta perché ci stai bene.
Ed è facile stare bene all’inizio, quando una relazione va a gonfie vele.

Più difficile è farlo gestendo i soldi, il lavoro, i figli, i genitori e i suoceri, le paure tue e sue, i vostri limiti e difetti e tutti i problemi che fanno parte della vita reale di ognuno di noi e che non vedi mentre fai una vacanza o una “luna di miele“.

Se ti basi sul fatto di “stare bene”, troverai sempre qualcuno che possa farti stare meglio, che abbia meno problemi o altre caratteristiche che sono più gradevoli e piacevoli.

Forse dovremmo avere il coraggio di dire al nostro partner questa frase: “Non è che ti amo davvero al punto da rispettare la promessa di esserti fedele per sempre, è che non mi amo abbastanza da poter fare a meno di aver qualcuno vicino“.

Non serve sposarti: quella promessa, il ti amerò per sempre e sei la mia vita, la facciamo in ogni relazione (o quasi), anche senza aver firmato nulla davanti al sindaco o al prete.

Se davvero prometto a qualcuno di essergli fedele per tutta la vita, alla fine della nostra relazione non dovrei andare a cercare un’altra persona giusta.
Però ormai tutti fanno questo perché quelle promesse sono parole al vento.

Sarebbe meglio dire: “Ti prometto che ti sarà fedele finché non incontrerò qualcuno che mi faccia stare meglio di te e che sia più piacevole di te“.
Sarebbe strano, ma molto più sincero.

Sono duro?
A me interessa mostrarti la realtà.

Io dico che la persona giusta, intesa come quella perfetta con cui vivrai per sempre felice, non esiste, e forse, con la breve durata delle relazioni di oggi, sarebbe anche un problema se esistesse.

In fondo noi cerchiamo solo una cosa: felicità.
E pensiamo che la persona giusta sia quella che ci renderà felici.

Se consideri che nessuna persona al mondo potrà renderti felice, allora capisci che la persona giusta non esiste.
Non è mai esistita.

Ma solo se tu imparerai a essere felice indipendentemente da tutto e tutti, solo se saprai essere felice senza il bisogno di avere accanto un partner, potrai davvero scegliere di amare una persona e mantenerti fedele alle promesse che le farai.

Il punto è se arrivi ad amarti tanto, ad amare la tua vita tanto da non avere più bisogno di qualcuno che si sieda accanto a te per tenerti compagnia.

Solo allora sarai abbastanza forte da amare, davvero, la persona che avrai al tuo fianco.
E a quel punto capirai che la persona giusta esiste.

E sei tu
.

E se questo lo capirà anche la persona che hai al tuo fianco, vi sceglierete in un amore che non avrà mai fine.


Ti piace quello che scrivo? Leggi il mio libro ⇒


P.S.
Ci sono 5 verità che ti riguardano da vicino e che in questo momento stanno decidendo chi sei, se sei felice, perché hai trovato il mio sito. In 5 semplici domande ti aiuterò a scoprirle, capirle e dominarle.

Completa il modulo sottostante per vedere i risultati
Lascia nome e email per iscriverti alla mia newsletter e ricevere i risultati del test.

Quanto valgono 20 minuti?

Ho creato un programma di allenamento con cui, in soli 20 minuti al giorno, imparerai come affrontare qualsiasi situazione senza più starci male.

Solo 20 minuti per eliminare la sofferenza. Pensi che questo valga 20 minuti del tuo tempo? Se ti interessa, scopri il mio programma e iniziamo subito il tuo allenamento.

Scopri come funziona ⇒


Ti piace quello che hai letto? Condividilo!

Chi ha scritto questa pagina:

Giacomo Papasidero

Mental Coach dal 2010, mi occupo di felicità ed emozioni da oltre 10 anni. Il mio obiettivo è insegnare che ognuno di noi può diventare più forte di qualsiasi problema. Questo per me significa diventare felici. Anche se ho tenuto un seminario all'Università di Parma e sono stato ospite a SKyTg24, la cosa di cui vado più fiero è la Scuola di Indipendenza Emotiva che ho avviato nel 2018, perché è un percorso chiaro, graduale e concreto che sta rivoluzionando la vita di tante persone.

Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti