Come curare l’ansia in modo naturale e realmente definitivo

Oggi voglio spiegarti come curare l’ansia in modo naturale.

Ti mostrerò il rimedio più efficace.

Prima doverosa premessa: l’ansia non va quasi mai curata.
Si tratta di un’emozione e non di una malattia.

Quando l’ansia diventa patologica?

Per ammissione dello stesso Allen Frances, psichiatra autore del manuale con cui si fanno le diagnosi, non si può dirlo con certezza.

Spiega infatti che NON esistono, in psichiatria, test clinici in grado di identificare una malattia mentale.
O disagio mentale che dir si voglia.

In sostanza non c’è modo di dire oggettivamente se quell’ansia che proviamo è un disturbo.

Ma Frances rassicura anche che nel 95% dei casi circa, non è una malattia.

Infatti spiega che le condizioni realmente patologiche sono una minoranza.

A questo punto è chiaro che chiedere come curare l’ansia in modo naturale è quasi sempre la domanda sbagliata.

Ma pur essendo “semplicemente” un’emozione, l’ansia sa essere estremamente fastidiosa.
A volte paralizzante.

Qual è l’approccio più naturale?

 

Come curare l’ansia in modo naturale (per davvero)

Come curare l'ansia in modo naturale - Donna che si rilassa con gli occhi chiusi in mezzo a delle piante verdi

In realtà ci vengono proposti integratori, tisane, pillole a base di erbe e medicinali naturali.
Ma torniamo al punto di prima: l’ansia è quasi sempre un’emozione.

Che prendi a fare un farmaco, per quanto naturale, se provi un’emozione?

Se c’è una cosa che può risultare devastante è trasformare le emozioni in malattie.

Anche per un motivo molto banale: un’emozione non la puoi curare.

Le emozioni, anche quelle limitanti come l’ansia, sono tutte naturali.
E ognuna ha una funzione precisa.

Il modo più naturale per affrontare l’ansia è spezzare i pensieri negativi che la creano.

In psicologia si chiama indipendenza emotiva: le tue emozioni sono reazioni valutative.

Significa che tu vivi una situazione e valuti se si tratta di qualcosa di positivo o negativo, e in base a questo giudizio ti emozioni.

Sì, tu ti emozioni.

Pensaci: se fossero le situazioni a farti emozionare, non dovrebbero tutti provare la stessa emozione di fronte alle stesse situazioni?

Accade?
Assolutamente no.

Avrai visto tante volte persone restare calme mentre tu provi ansia.

O magari, al contrario, altri stanno male, addirittura arrivano ad attacchi di panico per cose che tu vivi serenamente.

Molti mi chiedono se l’ansia passa da sola.
No, così come la crei tu, solo tu puoi smettere di crearla.

I rimedi più naturali per l’ansia sono gli “spezza pensieri” che puoi usare in pochi secondi.

Nella nostra Scuola li raccogliamo in quella che chiamiamo “Rete di protezione”.
Si tratta di semplici esercizi con cui interrompere i pensieri che creano ansia.

Te ne spiego subito un paio in questo video gratuito tratto dal nostro programma “Mai Più Ansia”.

 

I rimedi naturali per l’ansia più efficaci sono nella tua testa

Tu provi ansia a due condizioni:

  1. PENSI che ci sia una minaccia (hai paura che accada qualcosa di brutto)
  2. PENSI di non saperla gestire (insicurezza e bassa autostima)

Considera che a volte, quando i nostri studenti seguono il nostro corso gratuito “Come Vivere Senza Ansia”, riportano situazioni davvero difficili.

A volte si parla di malattie, o incidenti, magari ictus improvvisi, attacchi di cuore, la morte di persone care.

Anche di fronte a situazioni come queste, che sono indipendenti da noi, l’ansia non è MAI automatica.

Per provarla devi sempre pensare di non saper gestire una simile situazione.

E questo ci porta spesso a commettere un errore che rende l’ansia molto forte: concentrarci su quello che non possiamo controllare.

La nostra rete funziona anche in situazioni così particolari, di fronte a pericoli che non puoi prevedere.

Il motivo è molto semplice: l’ansia dipende dai pensieri.

Il modo più semplice per affrontare l’ansia in modo naturale è quindi utilizzare strumenti naturali.
Non erbe… ma i tuoi stessi pensieri.

Come nasce naturalmente l’ansia?
Attraverso pensieri negativi.

In modo altrettanto naturale, cioè con lo stesso processo per cui la provi, puoi calmarla, fermarla e addirittura eliminarla.

Ricorda sempre: di fronte a una situazione noi reagiamo in base a quello che pensiamo.

Più tu conosci la minaccia e impari a gestirla, meno la vivi con ansia.

Un medico, tornando all’esempio di un infarto, sa come agire.
Sa come riconoscerlo e come affrontarlo.

Invece dell’ansia manterrà più facilmente la calma scegliendo di agire nel modo più adatto per salvarsi la vita.

Non è detto che riesca a mantenere questa lucidità.
Non è automatico.

Dipende sempre da cosa pensa, dal suo atteggiamento di fronte a quella situazione.

Analizzando centinaia di situazioni in cui i nostri studenti provano ansia noto una cosa: la chiave sono le emozioni.

Spesso, comprendendo bene le loro ansia grazie al nostro diario emotivo “Mai più Ansia”, arriviamo a un punto chiave: non la proverebbero se sapessero gestire diversamente le proprie emozioni.

Come ti dicevo provi ansia se temi che qualcosa ti danneggi e temi di non saperlo gestire.

 

Rimedi natura contro l’ansia: un processo pratico e semplice

La principale capacità che serve a chi vive l’ansia è proprio la gestione sana dei propri pensieri.

Usare la rete è il primo passo.

Il video che ti ho mostrato prima ti spiega come fermare l’ansia anche in pochi secondi.

Alcuni nostri studenti fermano anche gli attacchi di panico.

Il passo successivo è comprendere la vere ragioni della tua ansia e affrontarla in modo differente.

Nel nostro corso “Come Vivere Senza Ansia” spiego il processo naturale per superarla.

Un processo semplice, “illuminante” per molti, suddiviso in 4 passi molto concreti:

  1. Identifica chiaramente la minaccia (molto spesso qui si commette il primo errore)
  2. Valuta quanto sia realistico che accada (e qui si sbaglia molto più spesso ancora!)
  3. Trova una soluzione efficace (non per controllare, ma per risolvere il problema e che dipenda da te, altrimenti avresti il terzo errore).
  4. Applica questa soluzione, impara dagli errori e ripeti questo processo (se ti blocchi, hai commesso il quarto errore).

Quasi tutti commettiamo questi errori.
E sono rari i professionisti che li vedano.

E come non commetterli lo spiego nel nostro corso “Come Vivere Senza Ansia”, che ti ricordo è gratuito e puoi iscriverti oggi stesso.

Come spiegavo prima, Frances non solo dice che l’ansia è raramente patologica.
Consiglia anche di approcciarsi gradualmente.

Prima di pensare a un disturbo menale che richiede cure e terapie, consiglia di partire da noi stessi.

Suggerisce di cominciare a cambiare atteggiamento, sfruttare letture o corsi con cui gestire diversamente pensieri e situazioni.

Nella maggior parte dei casi, spiega, abbiamo risorse sufficienti ad affrontare le situazioni che viviamo con ansia.

Dobbiamo solo tirarle fuori e svilupparle.

In questo video ti spiego cosa ti offre il nostro corso e come iscriverti anche tu gratuitamente.

Iscriviti GRATIS al corso

 

Approfondimenti

come combattere l’ansia
ansia sintomatica
come ridurre stress
calmante naturale
tecnica di rilassamento per ansia
farmaco per l’ansia
come farsi passare l’ansia
attacchi di panico rimedi
gestire l’ansia
nodo alla gola ansia
tremore interno ansia
stress da ansia
ansia generalizzata si guarisce
gocce per ansia
come calmare il nervoso
tranquillanti
gocce per ansia naturali
crisi d’ansia
tisane rilassanti per ansia
oppressione al petto ansia
come curare l’ansia
ansia perenne
ansiolitico naturale potente
cause ansia
depressione rimedi naturali
cura ansia
gocce calmanti
ansia senza motivo
calmanti naturali per nervosismo
come ridurre ansia e stress
stress rimedi
tachicardia rimedi naturali
sintomi ansia e depressione
gocce tranquillanti
cura per ansia e depressione
antistress naturale
ansia e paure
minzione frequente ansia
come combattere l’ansia senza farmaci
nervosismo e ansia
come gestire gli attacchi di ansia
bocca asciutta ansia
angoscia sintomi
ansia e depressione come uscirne
attacchi d’ansia cosa fare
gestione ansia
vampate di calore ansia
ansia notturna sintomi fisici
erbe rilassanti per ansia
come stare tranquilli
come calmare l’agitazione
terapie ansia
dispnea sospirosa
erbe contro ansia
cosa fare per rilassarsi
caldo e ansia
ansia costante tutto il giorno
rilassanti naturali
ansiolitici omeopatici forti
camomilla per ansia
rimedi contro la nausea da ansia
attacchi di panico rimedi naturali
esaurimento nervoso rimedi naturali
dispnea rimedi immediati
sensazione di oppressione
integratori naturali per ansia e stress
ansia anticipatoria
sconfiggere l’ansia
come scaricare la tensione
gocce en per ansia
ansia da lavoro come combatterla
esercizi per combattere l’ansia
ansia notturna rimedi
calmanti naturali per bambini
agitazione e ansia
ansiolitici forti
la camomilla rilassa
ansiolitici da banco
brividi ansia
sconfiggere l’ansia da soli
come combattere la paura
fitoterapia ansia
come uscire dall’ansia
sudorazione ansia
come rilassarsi mentalmente
tensione nervosa rimedi
ansia da prestazione rimedi naturali
ansia paralizzante
ansia da prestazione
ansia generalizzata farmaci
omeopatia ansia attacchi di panico
cibi da evitare per l’ansia
farmaci per ansia e attacchi di panico
tisana tranquillante
tecniche per gestire l’ansia
ansiolitico erboristeria
metodi per rilassarsi dall’ansia
come curare gli attacchi di ansia
essere ansiosi
rimedi naturali per vertigini da ansia
non riuscire a rilassarsi
diarrea da ansia rimedi
ansia di sera
cibi rilassanti
come calmare l’ansia in gravidanza
valeriana per attacchi di panico
ansia dormire
calmare i nervi
biancospino per ansia
come controllare lo stress
come essere rilassati
stati di ansia cosa fare
ansia forte
passiflora per ansia
ansia generalizzata rimedi
rimedi naturali per l’ansia e depressione
ansiolitici naturali funzionano
paura e depressione
ipocondria cura naturale




In SOLI 2 MESI puoi imparare a vivere con calma e serenità TUTTE le situazioni in cui oggi stai male e provi ansia. Ti interessa?

Scopri come iniziare GRATIS ⇒

Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti