Come ritrovare la serenità dopo che l’hai perduta

Se ti chiedi come ritrovare la serenità, probabilmente l’hai perduta.

Già, ma cos’è la felicità?
Aspetta, parlavamo di serenità, o di felicità?

Tante persone non amano la parola felicità, preferiscono appunto serenità.
Io personalmente le uso quasi che fossero sinonimi.

Poi ti spiego perché, ma prima voglio mostrarti come ritrovare la serenità che desideri.

 

Come ritrovare la serenità in un “bicchiere d’acqua”

come ritrovare la serenità - Ragazza sorridente seduta in una stanza

Immagina una tempesta sul mare.
L’acqua è agitata, le onde sono alte.

Tutto fuorché un’immagine che trasmette serenità.

Quando noi la perdiamo è proprio perché siamo come le acque del mare in tempesta: non siamo sereni, ma agitati, scossi, preoccupati, turbati.

Ecco la parola che stavo cercando: TURBATI.

Ma che succede se scendiamo nella profondità del mare?

Che le acque, andando in basso, sono calme, NONOSTANTE la tempesta in superficie.

Noi perdiamo la serenità quando non abbiamo un profondo stato di calma e pace interiore che resti sereno pur nella tempesta.

Ci possono essere venti forti a turbare le acque di superficie, ma è ciò che sta in profondità che ti permette di vivere serenamente.

 

Come trovare la pace interiore: i 5 livelli che la costruiscono

I 5 livelli della vita

Ti mostro l’immagine che rappresenta bene l’anatomia del tuo mondo interiore.

Il primo livello coincide con la superfice dell’acqua dove le onde sono alte e il mare è agitato dalla tempesta.

Ma scendo in profondità possiamo ritrovare la serenità se nei livelli inferiori, in particolare quelli celesti e blu, siamo realmente in pace.

Considera che una tempesta in un bicchiere d’acqua non lascia scampo.
Tutto agitato e caotico.

Non c’è serenità.

Noi possiamo essere come un oceano, dove viviamo una profonda serenità interiore che NESSUNA tempesta può agitare.

come un bicchiere d’acqua.
Cove anche un leggero soffio di vento crea panico e scompiglio.

Ecco come ritrovare la serenità: costruendo un profondo e autentico equilibrio nei livelli più profondi e importanti della tua vita.

Se definissi la serenità come uno stato di benessere interiore profondo, autentico e duraturo, che ne penseresti?

  • Autentico significa che è reale: una serenità vera, non “falsa e suggestionata” da pensieri razionali.
  • Profondo intendo che tocca i livelli più importanti e va al cuore della tua vera essenza, lo senti proprio dentro.
  • Duraturo perché, come nel profondo dell’oceano, non c’è tempesta in superfice che possa toglierti questa pace interiore.

Ma questa è anche la mia definizione di felicitàbenessere autentico, profondo e duraturo.

Come ti dicevo, io non faccio tanta differenza tra queste due parole.
E anche gioia e felicità poi non sono così distanti tra loro come concetti.

A me importa poco la forma.
Molto la sostanza.

Felicità, serenità, gioia…

Quel che conta è se stai bene, se provi emozioni positive, se ti senti in pace e in armonia.

Poi chiama questa condizione come preferisci.
Ma io voglio essere felice e lo vogliamo tutti, quale che sia la parola che preferiamo.

 

Come trovare la serenità interiore in 3 passi

Ho capito come ritrovare la serenità attraverso 3 passaggi chiave:

  • Ho colto la differenza tra felicità e soddisfazione.
  • Ho compreso che era inutile cercare la felicità all’esterno (è una condizione ESCLUSIVAMENTE interiore)
  • Ho capito che per raggiungere la felicità non dovevo neanche muovermi.

Esatto, neanche un passo.
La vera felicità, la serenità autentica e profonda con cui puoi affrontare qualsiasi tempesta, non si trova.

Non si cerca.
Ma si CREA.

Come?
Attraverso le 10 leggi psicologiche della felicità.

Ma se preferisci, potremmo ribattezzarle “10 leggi della Serenità“.
Cambia poco.

In psicologia si chiama indipendenza emotiva, ed è la legge che governa le nostre emozioni.

Quando tu vivi, e interiorizzi davvero, queste leggi, tu crei una pace profonda che nessuna tempesta può turbare.

E quando ritrovi la serenità autentica, nessuno te la può più togliere.

NIENTE e NESSUNO.

In questo video tratto dalla nostra Masterclass di Indipendenza Emotiva ti mostro queste 10 leggi.

A quel punto non dovrai fare altro che viverle ogni giorno.

Per renderle qualcosa di estremamente naturale ti basterà sviluppare quelli che qui nella nostra scuola definiamo “I 6 Pilastri della felicità“.

Si tratta di quei processi psicologici che ci permettono di vivere con naturalezza queste 10 leggi.

Non a caso abbiamo dedicato a questi pilastri il corso gratuito più apprezzato dai nostri studenti.

Lo è perché unisce la semplicità di questi pilatri alla loro concretezza e ti mostra come costruirli nella tua vita. Se ti interessa puoi iscriverti gratuitamente da questa pagina.

Se costruisci questi pilastri e applichi ogni giorno le 10 leggi della felicità, la tua vita sarà FINALMENTE solo nelle tue mani.

Ti lascio con un video brevissimo in cui ti elenco e spiego uno a uno questi pilastri.

Iscriviti GRATIS al corso

 




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti