Come sfogare la rabbia e la frustrazione in modo efficace

Oggi voglio spiegarti come sfogare la rabbia e la frustrazione.

Come sfogarsi?

Partiamo dalla cosa più importante: a che ti serve sfogarle?
Molto probabilmente per sentirti meglio.

Rabbia e frustrazione fanno parte delle emozioni negative proprio perché quando le proviamo stiamo male.

Il motivo è che queste emozioni ci dicono che c’è un problema.

Provi rabbia tutte le volte che le tue regole ti dicono che quello che sta accadendo, o potrebbe accadere, non va bene per te.

Quando è così stai male e sfogare il nervoso, la rabbia e la frustrazione diventa un modo per sentirti meglio e scaricare il malessere.

Funziona?
Assolutamente NO.

 

Come sfogare la rabbia: evitando di sfogarla!

Come sfogare la rabbia

Non sfogare mai la rabbia e la frustrazione.
Non serve a nulla.

E lo sai molto bene anche tu.
Infatti che succede quando ti sfoghi?

Sul momento magari stai meglio perché sfogare le emozioni allenta la pressione.
E poi?

Torna la rabbia?
Torna la frustrazione?

Tornano.

E se stai di nuovo male cerchi nuovamente come sfogare questo malessere.

E poi?
Torna.

Lo noti che è un circolo SENZA via d’uscita?

Chi ti spiga come sfogare la rabbia e la frustrazione ti dice anche che non risolverai mai questo malessere?

Che continuerai per SEMPRE a stare male?

E quando ti sfoghi, se lo hai fatto, noti che spesso potresti farti male o fare male?

Perché sfogarsi a volte significa buttare fuori il proprio malessere contro chi pensiamo sia colpevole di questa sofferenza.

La rabbia è sempre distruttiva.

Immaginati che qualcuno sia profondamente arrabbiato e si sfoghi con te.

Ti piacerebbe ricevere la sua rabbia contro?
Le sue parole, la sua aggressività o la sua violenza?

Lo chiameresti amore il suo?

Per cui non devi capire come sfogare la rabbia repressa e la frustrazione: non serve (in quanto tanto torneranno presto) e non è positivo.

In fondo tu non lo vorresti ricevere…

Devi quindi tenertele?
No, c’è una soluzione migliore: lasciarle andare.

Come sarebbe se tu potessi liberarti della rabbia e della frustrazione in pochi secondi, senza sfogarle o reprimerle?

Usi la “rete di protezione” e dopo qualche minuto non provi né rabbia né frustrazione.

E la “rete di protezione” ha questi 3 grandi vantaggi rispetto a tutti gli altri metodi per sfogare le emozioni:

  • Elimina rapidamente l’emozione negativa SENZA NESSUN effetto collaterale.
  • Puoi usarla SEMPRE, anche mentre parli con gli altri, al lavoro, durante un pranzo (e senza che nessuno se ne accorga!)
  • Mentre elimini la rabbia e la frustrazione, diventi più forte e meno sensibile a queste emozioni negative.

Noti come sia potente questo approccio?

E poi non crea dipendenza.
Cosa che invece accade con tutti i sistemi che ti consigliano per sfogare le emozioni.

Perché più ti sfoghi più ne sentirai il bisogno.
I metodi per sfogarsi sono tutti INEFFICACI.

Più usi la “rete di protezione”, invece, meno ti servirà.

La “rete” si auto estingue man mano che tu diventi forte mentalmente.

Come si usa?
Semplice, la spiego in questa lezione gratuita in cui capirai bene come calmarsi dalla rabbia.

Tra l’altro è uno strumento così rapido, che sarà perfetto anche se hai un attacco di nervi.

 

Come scaricare la rabbia: capire il processo

Perché questa “rete di protezione” è così efficace?

Perché invece di combattere l’emozione negativa, la comprende.

I metodi per sfogare la rabbia, come detto, sono inutili e quasi sempre dannosi.

A te serve capire come nascono rabbia e frustrazione.

Le emozioni sono reazioni valutative.
Come spiegavo prima, sono le tue regole interiori, spesso a livello inconscio, a dirti se e quando arrabbiarti è la cosa giusta.

Spesso la rabbia è connessa alla tristezza e alla delusione

In sostanza il meccanismo (in psicologia si chiama indipendenza emotiva) è questo:

Situazione reale → Regole → Pensiero negativo → Emoziona negativa (rabbia e/o frustrazione)

La “rete di protezione” interrompere questa catena sull’ultima freccetta, arrestando i pensieri che generano le tue emozioni negative.

Funziona perché lavora seguendo il processo naturale delle emozioni.
Senza forzare e senza trucchi e tecniche bizzarre che non reggono nel tempo.

Attraverso la rete risolvi anche il problema di “pensare troppo”, altro punto dolente di chi prova rabbia e frustrazione.

E arrivare così a eliminare la rabbia e poter amare davvero gli altri.

Di questo te ne parlo in questa lezione gratuita tratta dalla nostra Masterclass di Indipendenza Emotiva.

 

Approfondimenti

frasi sulla rabbia
scatti d’ira
come mantenere la calma
come calmare il nervoso
persona arrabbiata
sono arrabbiato
rabbia test
corso di gestione della rabbia
depressione e rabbia
nervosismo
attacchi di rabbia incontrollata
arrabbiarsi senza smettere di amare
insoddisfazione
come combattere la tristezza interiore
come non essere tristi
delusione e rabbia
perché sono sempre arrabbiata
come non provare emozioni
come scaricare la tensione
rabbia verso il partner
persona irascibile
rabbia e tristezza
come sfogare lo stress
frasi sulla tristezza interiore
delusione e tristezza
come riuscire a piangere
sentirsi frustrati
come essere tranquilli
come posso rilassarmi
rabbia e amore
gente arrabbiata
ritrovare la calma
come essere rilassati




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti