Come vivere sereni nonostante i problemi e le difficoltà della vita

Come vivere felici e sereni in mezzo ai problemi e alle difficoltà, quando ogni giorno porta con sé preoccupazioni o qualcosa che non va?

Sembra impossibile, lo so, ma solo finché capisci.

Capire cosa?

Pensiamo che per vivere sereni dovremmo avere tutto quello che desideriamo e zero problemi.

Che solo così potremo essere sereni e felici, senza più preoccupazioni.

E così, mentre cerchiamo di cambiare le cose, tutto questo diventa una pretesa.

Quella di controllare eventi, persone e situazioni perché vadano nella direzione che, pensiamo, ci darà la serenità che stiamo cercando.

La pretesa di controllare una realtà che controllare non si può.

E senza che ci accorgiamo, finiamo per andare nella direzione opposta.

Per vivere serenamente la vita non serve cambiare le cose, serve cambiare come le viviamo.

Il segreto per essere felici è tutto qui 🙂

Ed è proprio quello che voglio spiegarti oggi.

Sì, perché essere sereni e felici è anche necessario per bastare a sé stessi e imparare ad amarsi.

Allora cominciamo da qui, cosa vuol dire essere sereni?

 

Cosa vuol dire essere sereni: come il mare in un giorno di quiete

Essere sereni-ragazza sulla spiaggia davanti al mare calmo

Se penso a quando mi sento serena, quello che vedo è una sensazione di serenità interiore fatta di calma e tranquillità.

Un senso di pace e leggerezza. Spensieratezza senza conflitti né preoccupazioni.

Mentre ci penso ho l’immagine del mare calmo, del moto leggero di piccole onde e un senso di pace e tranquillità.

Il silenzio. La mia mente presente e libera da ogni pensiero.

Ecco, una vita serena dovrebbe essere così 😀

Eppure…

Se guardo alla mia vita posso dire che vivo serenamente ogni giorno.

Anche senza questo meraviglioso mare placido e silenzioso 🙂

E sì, perché il segreto non è il mare, ma l’atteggiamento con cui vivi ogni cosa.

È su questo che bisogna lavorare per vivere davvero sereni e felici.

Portare calma, pace e tranquillità nella vita.

E la prima cosa è capire da dove nascono preoccupazioni e conflitti per liberarsene una volta per tutte.

Cominciamo da qui 🙂

 

Pretese: come non vivere sereni e felici

Te lo dico chiaro, il problema sono le pretese.

Quando parlo di pretese intendo tutto quello di cui pensi di avere bisogno per essere felice.

E se ne hai bisogno non ne puoi mica fare a meno. O no?

Magari penso che per vivere serenamente devo avere una famiglia, uno stipendio dignitoso, degli amici, una bella casa, un fisico sano e così via.

Tutte cose positive, ci mancherebbe, dopo tutto parliamo non parliamo mica di chissà che.

Sembra normale doverle avere per vivere tranquilli e sereni.

E così penso che quando le avrò, avrò tutto quello che mi serve. Fine di ogni problema e preoccupazione.

Già. Peccato che proprio qui che comincia la pretesa.

E con lei i problemi, proprio quelli che volevi eliminare.

Sì, perché se pensi che senza quella cosa non potrai essere felice, c’è poco da fare, cominci ad avere paura.

Hai paura di non riuscire ad ottenerla e inizi a lottare per raggiungerla.

Poi magari ci riesci, ma continui ad avere paura di perderla. E così di nuovo lotti per tenertela stretta.

E se non ce la fai? Se la perdi che succede?

Eh, temi di non riuscire più ad avere quella cosa e lotti per riconquistarla.

Mai visto qualcosa di simile nella tua vita? 😉

Una vera trappola e il grande paradosso.

Ottieni proprio tutto quello che volevi evitare: preoccupazione e conflitto.

Ma c’è altro, la soddisfazione che provi quando ottieni ciò che vuoi.

Ti senti felice, stai bene per un po’, ma è un attimo che la soddisfazione passa e la pretesa torna.

Di averne ancora, di averne di più.

Soldi, salute, relazioni, successo, cose…

Non tanto, quel che serve per vivere sereni. Giusto un pochino di più.

Lo vedi ora?

Per imparare a vivere sereni e tranquilli dobbiamo impare ad essere felici con poco.

Che non vuol dire buttare tutto quello che abbiamo, ma comprendere che non è lì che troveremo la serenità.

Ma allora cosa serve per vivere sereni?

 

Ottimismo, calma e presenza. Vivere consapevolmente, ecco cosa ci rende sereni

Vivere sereni-donna sorridente, calma e serena su un balcone nel verde

Partiamo da un altro modo per definire la serenità.

Potremmo dire che serenità è stare bene dove sei con ciò che hai.

Esattamente quello che sento quando vivo la vita di ogni giorno, compresi problemi e difficoltà 🙂

Sai qual è il punto?

Impariamo a concentrarci sui problemi e tutto quello che non va.

D’altronde se non lo guardi come lo risolvi?

Vero, infatti vivere serenamente non è far finta che i problemi non esistano e che il mondo è tutto rosa.

Però dimmi, come cambierebbe se potessi affrontare ogni problema con serenità e fiducia, sapendo che le cose potranno anche andare bene?

E come se mentre affronti e risolvi ogni problema, vivessi comunque una vita piena e felice?

Diamo per scontato quello che abbiamo e ignoriamo tutto il buono e il positivo che c’è.

Temiamo di accontentarci, di perdere ambizioni ed obiettivi. Che bastarsi da soli sia una rinuncia.

Che non è realistico vivere così! Dare tutto questo peso al positivo mentre problemi e le difficoltà ci rovinano la vita.

Ah…

Sai cosa è realistico davvero?

Le cose negative ci sono, i problemi ci sono, ma guardare a quello che abbiamo e che va bene è proprio ciò che ci mette nelle migliori condizioni per affrontarli.

Perché quando è così, inizi a vedere che c’è del buono in tutto e che le cose possono anche andare bene.

Si chiama ottimismo e fa una grande differenza!

Non dobbiamo aspettare che sia tutto perfettamente come dovrebbe per vivere sereni.

La serenità è un modo di vivere, un atteggiamento interiore che puoi avere sempre.

E tra gli atteggiamenti che ci rendono sereni c’è anche la calma.

Ti parlo di una calma interiore fatta soprattutto di presenza.

Conta rallentare i propri ritmi, ma rallentare i pensieri conta anche di più.

Caos e confusione mentale favoriscono emozioni negative e un turbinio di pensieri che tolgono calma e serenità.

E così fare ordine, pulizia e chiarezza nella mente, liberarla dai pensieri negativi è certamente un grande aiuto per vivere sereni.

Fondamentale per vivere consapevolmente (scopri come raggiungere la consapevolezza), esserci e vivere pienamente godendo di ogni cosa che c’è.

Consapevolezza, altro aspetto davvero importante.

Allora prima di proseguire tu propongo il nostro quiz.

Ti permetterà di capire se ora sai vivere consapevolmente la tua vita 🙂

 

Come vivere sereni: 3 consigli di vita per essere sereni e felici

come vivere sereni-coppia di anziani sereni insieme

Ormai lo avrai capito, non sarà eliminare i problemi a farci scoprire come vivere sereni, ma cambiare il nostro modo di viverli e di vivere la vita.

I problemi ci saranno sempre, ma possiamo viverli con fiducia, eliminando ogni ansia e preoccupazione.

E così sono tre gli aspetti su cui lavorare, chiamali pure consigli di vita se vuoi 🙂

  • Pretese e attaccamenti
  • Ottimismo e atteggiamento positivo
  • Pensieri negativi

Vediamoli uno alla volta.

 

Eliminare le pretese e lasciare andare ogni attaccamento

Quando si tratta di vivere serenamente la vita, le pretese sono il nemico peggiore.

Come stare tranquilli e sereni dopotutto, se costantemente immersi nella paura e nel conflitto?

E così per eliminare le pretese devi fare due cose:

  1. Concentrati su quello che puoi controllare.
    Inutile che cerchi di controllare la realtà (situazioni, eventi, comportamenti degli altri), l’unica cosa su cui hai pieno e totale controllo sei tu. Ed è più che sufficiente in realtà.
  2. Chiediti a cosa ti serve ottenere quella cosa che pretendi.
    Ti serve perché pensi ti darà la serenità, ok. Ma cosa otterrai concretamente?
    Potresti trovare cose pratiche o bisogni emotivi.
    Nel primo caso trova un modo per ottenerlo da te senza l’aiuto degli altri.
    Se si tratta di bisogni emotivi invece, lavora per costruire quella cosa tu dentro di te.

Quando avrai fatto, potrai finalmente lasciare andare ogni pretesa. Ed ecco come essere finalmente felici e sereni 🙂

Ma non basta. Oltre alle pretese c’è tutto ciò che alimenta soddisfazione.

Quella trappola che ti toglie serenità e ti porta in un continuo conflitto per averne ancora e sempre un po’ di più.

E come detto, avere “troppo” riempie la tua vita e il tuo tempo favorendo la confusione fisica e mentale, ma anche la frenesia.

Difficile essere sereni con se stessi in questo modo, non trovi?

La serenità si nutre anche di semplicità 🙂

Allora inizia a fare pulizia ed elimina ogni cosa superflua.

Questo vuol dire liberarti da quello che non ti serve davvero.

Cose, impegni, relazioni, risultati. Soprattutto le tue pretese, ma di questo abbiamo già parlato 🙂

Ricordati bene di una cosa: non ti servono le cose per essere felice, nemmeno quelle che sembrano essenziali.

Lascia perdere quello che potresti avere e invece ti manca, concentrati su quello che hai.

Ci sono persone che hanno tutto quello che vorresti eppure stanno male e non sono felici, altre che hanno molto meno e vivono più serene di te.

Non conta quello che hai, ma come lo usi per vivere una vita piena e soddisfacente. Non dipende dalla cosa, dipende solo da te.

Perché poco o tanto che sia, quello che hai c’è.

È il tuo punto di partenza per fare sempre meglio e sempre di più.

E questo basta per vivere bene ed essere soddisfatti di se stessi.

 

Ottimismo e atteggiamento positivo: scoprire come vivere sereni e senza più nessuna ansia

Come vivere sereni e tranquilli guardando solo a quello che manca e non va bene?

Tutto quello che otterremo non sarà che ansia, preoccupazione, emozioni negative.

Difficile sentirsi sereni così.

Vedere il buono e il positivo invece, non solo permette di godere di quello che c’è, ma vuol dire anche coltivare fiducia e ottimismo.

E questo è fondamentale per capire che le cose possono anche andare bene. Per affrontare i problemi con la certezza che una soluzione, almeno una, c’è sempre e la puoi sempre trovare.

Non solo la fiducia cresce e annienta l’ansia, ma quando inizi a cogliere il positivo portando ottimismo nella tua vita, ti accorgi anche di un’altra cosa davvero preziosa.

Ogni problema nasconde sempre un’opportunità e quando vedi il positivo impari a coglierla.

Questo trasforma ogni problema in una benedizione, una cosa a cui esser grati.

E la gratitudine è una manna per vivere pienamente e serenamente la vita 😀

Oltre a questo, porta la calma nella tua vita.

Lasciare andare il superfluo facendo ordine e pulizia è certamente il primo passo.

Ma ancora non basta.

Inizia a rallentare. Concediti più tempo per ciò che fai e inizia a farlo con calma.

Vivere con calma non significa vivere lentamente, vuol dire esserci, sentire, vivere e viversi pienamente ritrovando il contatto con se stessi.

Vuol dire darsi il tempo per sentire la vita facendo spazio tra il rumore delle cose e dei pensieri.

Ecco come vivere bene ed essere felici ogni giorno! Ecco come stare bene con ciò che si ha e ciò che si è 😀

Ah, non dimenticarti di sorridere!

Sorridere molto porta leggerezza e serenità nella vita.

Inoltre il sorriso è contagioso e quando inizi a sorridere, molto spesso vedrai gli altri fare lo stesso.

Non sarebbe più bello così? 😀

 

Pensieri negativi: liberare la mente per una mente libera e serena

Questo è l’ultimo tra gli aspetti più importanti per imparare a vivere sereni e senza pensieri.

Quando la mente si riempie di pensieri (pensieri negativi, paure, ansie, pensieri intrusivi di ogni genere) diventa impossibile vivere nel cosiddetto “qui e ora”.

Si finisce per “vivere nella testa”, in un tempo e in uno spazio che non ha nulla a che vedere col presente e la realtà.

Ricorda che la spensieratezza di una vita serena è proprio questo, libertà da pensieri e preoccupazioni.

E così, non ti dico di togliere ogni pensiero dalla tua mente. I pensieri servono.

Ma devi eliminare pensieri inutili e distruttivi per rendere la tua mente davvero libera e leggera.

In questo video Giacomo ti mostra come usare uno strumento davvero semplice ed efficace per liberare la mente.

Lo chiamiamo rete di protezione perché spezzare i pensieri negativi vuol anche dire eliminare le emozioni negative e quindi proteggersi da esse.

Non male per vivere più sereni, o no? 😉

Ecco il video allora 🙂

 

Bene, con questo ti detto tutto e ora sai come vivere sereni anche in mezzo a problemi e difficoltà.

E questo è ciò che faccio ogni giorno e che rende serena la mia vita.

Sempre. Non solo in qualche risicato momento di pace tra una tempesta e l’altra.

Serena in ogni istante e situazione che vivo.

E questo è possibile anche per te. Altrimenti non avrei scritto questa guida 😉

Farlo non è semplice però. Lo so.

Per questo ti consiglio il nostro corso gratuito sui 6 pilastri della felicità.

Un percorso di 6 giorni, uno per ogni pilastro, in cui comprendere come costruire le condizioni essenziali per raggiungere il tuo benessere emotivo.

Se ti interessa vivere serenamente la tua vita, puoi iscriverti da questa pagina.

Questi pilastri sono ciò che sta cambiando la vita ai nostri studenti, senza considerare che si tratta di principi universali legati alla natura umana.

Se li sfrutterai al massimo, i prossimi mesi saranno i più importanti della tua vita.

Concludo infine con un video in cui Giacomo ti spiega bene quali sono questi 6 pilastri.

Iscriviti GRATIS al corso




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti