Come vivere al meglio la propria vita: manuale di istruzioni

Ogni tanto scherzo sul fatto che quando siamo nati nessuno ci abbia dato un manuale di istruzioni che spiegasse come vivere.

Se riguardo al mio passato, mi rendo conto che ci sono due snodi cruciali che mi hanno permesso di capire come vivere una vita felice.

No, niente morti, eventi traumatici o crisi colossali.

Se ci pensi, la maggior parte di noi non vive in un film, dove accade sempre qualcosa di “esagerato” a sconvolgere l’esistenza del protagonista.

Viviamo di solito vite “normali”, ma non per questo meno significative di quelle mostrate al cinema.

Senza contare che i protagonisti di un film mostrano un pezzetto della loro esistenza, noi viviamo ogni giorno.

Il primo punto chiave riguarda le mie emozioni.
Come vivere una vita felice, se stai male?

Non possiamo capire come essere felici senza comprendere le nostre emozioni, e io le mia non le capivo proprio.

Ci litigavo, stavo male e me la prendevo con gli altri, le situazioni della vita, la sfortuna.

Ho capito come vivere felice quando ho compreso che le mie emozioni dipendono solo da me e che niente e nessuno mi fa emozionare.

Ho scoperto che in psicologia si chiama indipendenza emotiva, e da allora la mia vita si è rivoluzionata totalmente.

 

Come vivere la migliore vita possibile partendo dalle tue emozioni

come vivere - Una donna sorridente che legge un libro

Anche se, quando ho capito questo, avevo anche compreso l’altro elemento chiave, che ti svelo tra poco.

La cosa importante sulle emozioni è che quasi nessun professionista che se ne occupa le ha capite davvero.

Si parla continuamente di emozioni oggi, in televisione si fa a gara e mostrare le emozioni della gente e inquadrare gli occhi pieni di lacrime di chi soffre.

Ci viene insegnato un modo di vivere la nostra emotività completamente sbagliato, e moltissime teorie psicologiche su ferite emotive, traumi e quant’altro sono errate.

In questa lezione gratuita, tratta dalla nostra Masterclass di Indipendenza Emotiva, ti spiego cosa dice veramente ogni emozioni.

 

Ma non basta.

Le emozioni sono cruciali perché la qualità della tua vita dipende da quello che provi.

Ogni giorno, magari più volte, ogni tanto, in alcune fasi particolari, noi facciamo dei bilanci esistenziali.

Che significa?

Che ti fermi a chiederti come va la tua vita.

Se va bene, se è felice, se è degna di essere vissuta.

Da cosa dipenderanno queste risposte?
Dalle tue emozioni.

L’altro giorno parlavo con un mio amico che diceva che la sua vita è un disastro.

Mi elencava tutti i problemi che aveva in quel momento. Senza rendersene conto era in pieno travolto dalle leve della sofferenza che spiego in questo video.

 

Come noi scegliamo tra felicità e sofferenza

Alla fine della carrellata di problemi gli chiedo: ma se tu stessi sempre sereno, felice ed entusiasta, diresti ancora che la tua vita è un disastro?

Lui mi guarda perplesso.

“No”, mi risponde, “ma come faccio a stare sempre bene se la mia vita è piena di problemi?

Ecco il nodo cruciale: non sono i problemi, le difficoltà, gli ostacoli che incontri a dire se la tua vita va bene.

Sono le tue emozioni.

Da quando ho compreso come vivere meglio, non ho meno problemi, forse di più.

Più responsabilità, più acciacchi e meno salute di quando ero ragazzo.

Eppure oggi dico che la mia vita è felice NONOSTANTE i problemi. Perché so affrontarli mantenendo calma e serenità.

Come sarebbe la tua vita se tu provassi sempre serenità, calma, fiducia e gioia anche di fronte a difficoltà e problemi?

Sarebbe meravigliosa.
Ma come vivere così realmente?

Partendo dalle tue emozioni.

Mi ricordo che quella sera ero seduto sul divano quando mi sono accorto che cambiare il modo in cui le vivevo aveva fatto la differenza.

Mancava però un elemento, il secondo di cui ti parlavo prima: l’amore.

In realtà le due cose sono collegate. Come faccio a vivere bene anche le cose più difficili?

Perché le affronto con amore.

L’amore è apertura, disponibilità, accettazione.

L’amore non è subire passivamente, non è rassegnarsi, non è mai sofferenza o debolezza.

Cos’è l’amore è un altro tema controverso, perché come per le emozioni, usiamo tanto questa parola e quasi sempre in modo errato, dandole un significato distorto.

L’indipendenza emotiva è strettamente connessa all’amore.

Questo lo spiego bene nel nostro corso gratuito su “I 6 Pilastri della felicità”.

Le emozioni e la capacità di amare te e gli altri sono 2 di questi pilastri.

In sostanza si tratta di processi interiori che spiegano come vivere la migliore vita possibile.

Mi piace definire questo corso gratuito una sorta di piccolo manuale di istruzioni alla vita, perché condensa le cose fondamentali.

Il corso è gratuito, puoi iscriverti da questa pagina.

Sono il frutto di anni, anzi di secoli, di ricerche e studio. Frutto del contributo di milioni di persone.

C’è una frase di Eleonor Roosvelt che dice di “impara dagli errori degli altri, perché una vita sola non basta a farli tutti personalmente“.

Ma possiamo imparare dagli errori e dai successi ltrui, dalle scoperte.

Concludo con un breve video in cui ti spiego tutti e 6 questi pilastri, e come iniziare a costruirli dentro di te.

Iscriviti GRATIS al corso

 

Approfondimenti

Ansia
qui e ora
come vivere sereni
vivere il presente
godersi la vita
come vivere a lungo
come vivere senza ansia
consigli per una vita sana
vivere senza stress
amare la vita




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti