Emozione: cosa rende la vita degna di essere vissuta

L’emozione è un aspetto della nostra esistenza che rende la vita degna di essere vissuta.

Che tu sia felice o infelice, che tu consideri perfetta la tua vita o disastrosa…
Questo dipende sempre e solo dalle emozioni che provi.

Ecco perché sono un punto fondamentale.
Ma cos’è un’emozione?

 

Definizione di emozione: la più accurata possibile

emozione - viso di donna emozionata e serena

La migliore definizione di emozione l’ha scritta il terapeuta Nathaniel Branden, quando spiega che l’emozione è una reazione valutativa.
Cosa significa?

Reazione significa risposta.
Quando ti emozioni tu rispondi a qualcosa che ti accade.

Mi ha colpito molto l’intervista a SKYTG24 fatta a un fotografo.
Era arrivato all’aeroporto di Fiumicino, siamo nel 1973, e c’era appena stato un attentato terroristico.

Decine i morti.

Il fotografo però dice una cosa interessante: appena arrivato, mentre osservava la scena e faceva la sue foto…

Non provava nulla, nessuna emozione, nessuna sensazione.

Noi tendiamo a considerare le emozioni come la diretta conseguenza di quello che viviamo.

Come può un attentato terroristico, con morti e sangue, non suscitare emozioni di paura, angoscia, rabbia o terrore?

L’emozione non è una semplice risposta.
Ma una risposta valutativa.

Cosa significa?
Che non ti emozione cosa vivi, cosa ti accade, cosa fanno gli altri.

Se così fosse, se ci pensi, dovremmo TUTTI provare le stesse identiche emozioni di fronte agli stessi eventi.
non è così, lo sappiamo bene.

Valutativa significa che tu osservi la realtà e la giudichi.

  • Se questo giudizio è negativo, proverai un’emozione negativa.
  • Se questo giudizio è positivo, proverai un’emozione positiva.

Il fotografo continuava spiegando che dopo aver completato le foto, allora sì che l’emozione l’ha sentita in tutta la sua forza.
ancora si commuoveva, a distanza di 50 anni da quell’evento.

Altra cosa interessante: se lui, oggi, dopo 50 anni si commuove, da cosa dipende?
Da un evento che è accaduto nel passato e che oggi non c’è più?

Chiaramente la sua commozione dipende da come ricorda quell’evento.

Da come VALUTA i suoi ricordi e dal SIGNIFICATO che ancora oggi da a questi ricordi.

 

Chi decide quali emozioni provi

Significato di emozione - Uomo commosso si copre la bocca con la mano

La nostra cultura modella quali emozioni manifestiamo.
Crea regole su come sentire e come esprimere quello che si sente.

A dirlo è Paul Ekman, considerato uno dei principali antropologi moderni.
In sostanza chi decide la valutazione che crea l’emozione?

La nostra cultura, normalmente.
In sostanza veniamo educati ad emozionarci, a come farlo, quando, come manifestare queste emozioni.

Un evento interessante, da questo punto di vista, lo ritrovo nel libro “Il nuovo conformismo” di Furedi.

Racconta che nel 1966 ci fu, in Inghilterra, una tragedia.
Una miniera crollò inghiottendo una scuola elementare.

Morirono tanti minatori e bambini.

Sai dopo quanti giorni i bambini sopravvissuti tornano a scuola?
15 giorni.

E gli psicologi dissero che erano in ottime condizioni psicologiche.

Già, nessun trauma nonostante quella tragedia.
E aver perso molti loro compagni di scuola.

Furedi spiega che oggi la nostra cultura ci dice che siano emotivamente fragile e l’emozione è diventata, così, un aspetto che non siamo più in grado di gestire.

In passato si affrontava diversamente.
gli esperti del tempo vedevano che si faceva in modo sano e costruttivo.

Direi che oggi, quasi tutti gli specialisti avrebbero un approccio totalmente differente.

Cosa determina le nostre emozioni?
Quello che pensiamo.

Se veniamo educati alla fragilità, come accade ormai da qualche decennio, ci emozioneremo di conseguenza.

E essere una persona sensibile è TOTALMENTE diverso dall’essere una persona fragile.

 

Il significato delle emozioni non è teoria, ma esperienza quotidiana

Se l’emozione è la chiave della nostra esistenza, allora capire che dipende da noi quello che proviamo è la cosa principale.

In psicologia questa si chiama indipendenza emotiva.

Non esistono emozioni giuste o sbagliate.
Ma non esistono nemmeno emozioni sane o malate.

L’emozione è la diretta conseguenza della nostra visione del mondo.
Se le tue emozioni ti impediscono di vivere una vita meravigliosa, non sono sbagliate.

Sono semplicemente figlie di regole (per lo più culturali e sociali) che ti guidano verso la sofferenza.

Ci sarebbe ancora tantissimo da dire.

Ti lascio alcune risorse gratuite che ti aiuteranno a comprendere meglio il tuo mondo emotivo:

  • Emozioni (cosa ti dice l’emozione, la chimica emozionale e la dittature delle emozioni)
  • Diario emotivo (il modo migliore per capire in autonomia ogni tua emozione)
  • Sto male (come fermare subito i pensieri negativi che creano sofferenza e poter poi comprendere le tue emozioni)

Sull’inconscio invece ti mostro una lezione che ti spiega come funziona, dal momento che poi governa e dirige quelle regole culturali che non vedi ma guidano le tue emozioni.

Si tratta di una lezione tratta dalla nostra Masterclass di Indipendenza Emotiva.

Ti lascio anche una serie di approfondimenti che potranno aiutarti ad ampliare la tua conoscenze delle emozioni e capire meglio la nostra natura umana.

 

Approfondimenti

Qui trovi altre risorse per approfondire. Se il tema di tuo interesse è senza link, significa che quella risorsa non è ancora disponibile. Puoi lasciare un commento per farci le tue domande.

emozioni primarie e secondarie (elenco)
emotivo
sentimenti
emotività
emozione etimologia
non provare emozioni
frasi sulle emozioni
sentimenti positivi
persona emotiva
essere razionale
emozioni negative
emozioni positive
teoria centrale delle emozioni
riflessione sulle emozioni
come non provare emozioni
sensazioni
motivazione
come riconoscere le emozioni
reazioni emotive
stati d’animo
Come gestire le emozioni negative
Come controllare le emozioni
espressioni facciali emozioni
espressione delle emozioni

 

Elenco emozioni

tristezza
senso di vuoto
senso di colpa
delusione
ansia
gelosia
invidia
indifferenza
gioia di vivere
entusiasmo
serenità
amore
felicità
fiducia
gratitudine




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti