Imparare ad imparare qualsiasi cosa e in ogni ambito

Oggi voglio spiegarti come imparare ad imparare.
In realtà è forse la cosa più importante che tu possa imparare a fare.

Considera che qualsiasi obiettivo tu voglia raggiungere, richiede che tu impari a fare qualcosa che magari oggi non conosci.

  • Se voglio suonare il violino devo imparare a farlo.
  • Se voglio superare una crisi di coppia, devo imparare come farlo.
  • Se voglio migliorare l’autostima, devo imparare come si fa.

Come vedi imparare qualcosa non è una questione di teorie o argomenti studiati a scuola.

Se tu oggi hai un obiettivo che non hai raggiunto o un problema da risolvere, molto probabilmente devi imparare quello che ti serve per arrivare ai risultati che desideri.

C’è una sola strada…

 

Come imparare ad imparare tutto quello che ti serve

imparare ad imparare - Ragazza che studia all'aperto

La maggior parte delle persone pensano di non essere in grado di imparare qualcosa senza che ci sia qualcuno che lo insegni.

Ma insegnare è forse, prima di tutto, insegnare a imparare.
Prendi la nostra lingua.

Come hai imparato a parlare la tua lingua?
Come ho imparato, io, a parlare in italiano?

Prima di tutto non ho ricevuto lezioni di grammatica, ma ho imparato immergendomi nelle parole.

Non ho imparato in un’aula (quando sono andato alle scuole elementari parlavo da alcuni anni già, come tutti noi!).

Ho imparato dalla realtà.

Anche quando segui un corso, se non impari a imparare il rischio è che ti appiccichi in testa un sacco di nozioni che restano teoria.

La prima capacità, la più importante, è saper imparare qualcosa.
E chi lo insegna?

La realtàmaestra di vita per eccellenza.

 

Possiamo imparare a imparare solo dalla realtà, sempre e comunque

Se tu volessi studiare psicologia, ad esempio, potresti andare all’Università e iscriverti a un corso di psicologia.

Da cosa impareresti?

Dalle parole dei professori e da quelle che leggi nei libri di testo.

Ora ti chiedo: come i professori sanno quello che sanno?

Perché a loro volta hanno imparato da altri professori e da altri libri.

Chi ha scritto questi libri, come sapeva le cose che ha messo in quelle pagine?

Imparandolo da chi sapeva prima di loro.

E alla fine come scopro quello che poi insegno?
Dalla realtà.

Ad esempio una legge psicologica dice che le emozioni dipendono dai pensieri e non da quello che accade.

Si chiama indipendenza emotiva.

Posso leggerla su un libro, me la può spiegare un professore di psicologia, ma chiunque potrebbe vederla da sé perché la realtà funziona così.

Se vuoi capirlo meglio, come la realtà ci insegna delle nostre emozioni, fai il nostro test gratuito.

Quando Newton riflette sulla gravità terrestre e arriva a una formula che la descriva, lo fa partendo dalla realtà.

Ricordi la famosa storia della mela che gli cadrebbe in testa spingendolo a cercarne il motivo?

La realtà ci mostra quello che poi studiamo e non esiste scoperta scientifica che sia valida senza venire confermata poi dalla realtà stessa.

 

Imparare ad apprendere in modo scientifico

Nel metodo scientifico esiste un passaggio chiamato Falsificazione.
Cosa significa?

Che quando formulo una teoria, poi devo sperimentarla e verificare che questa teoria si confermi vera nella realtà.

Non deve essere solo una mia opinione.

La scienza chiede, giustamente, che io possa dimostrare più e più volte che quella teoria è corretta perché porta sempre lo stesso risultato.

E questo significa che la teoria descrive in modo accurato la realtà.

Falsificare significa quindi verificare ogni volta che la teoria continui a rispecchiare la realtà.

Qualsiasi cosa tu possa voler imparare, la realtà, se la ascolti e osservi bene, può insegnartela.

Una teoria inventata, che non ha nulla a che vedere con la realtà, non è scienza, non è vera, è solo una fantasia personale.

Per imparare ad imparare qualsiasi cosa, in qualsiasi ambito, devi sempre partire e ricercare la realtà.

Che poi fa rima con natura.

Qualsiasi metodo di insegnamento funziona tanto meglio quanto più riesce ad aderire alla realtà e offrirti un processo naturale.

Ad esempio nelle lingue straniere oggi si parte, in molti approcci pedagogici, dalla conversazione e le parole (come quando impariamo a parlare naturalmente da bambini) e non dalla grammatica (che invece studiamo dopo anni che parliamo ogni giorno la nostra lingua).

Più è naturale, ossia legato alla realtà, meglio è.

Chiaramente non bisogna confondere la realtà con le alterazioni generate da noi.

 

Il processo per imparare tutto quello che desideri

Ecco il processo migliore:

  • Identifica bene cosa vuoi imparare.
  • Trasforma ciò che vuoi imparare in un obiettivo formulato in termini positivi (voglio riuscire a)
  • Osserva chi riesce a fare raggiungere questo obiettivo: cosa fa? Come? Quando? In che modo?
  • Osserva chi non riesce a raggiungere l’obiettivo: cosa saglia? Come? Per quale motivo? In che modo?
  • Nota le differenzechi sa, a volte sbaglia? Come? Quando? In che modo?
  • Chi non sa, a volte riesce? Come? Quando? in che modo?

Osservare la realtà richiede indubbiamente una grande attenzione e concentrazione.
Devi capire cosa succede senza farti ingannare da una valutazione superficiale.

Ho estratto dalla Masterclass di Indipendenza Emotiva un video in cui ti spiego le prime domande fondamentali.

Imparare ad imparare è importante per evitare che ti insegnino cose sbagliate senza che te ne accorgi.

Quando hai un problema che non riesci a risolvere o un obiettivo che non riesci a raggiungere…

A volte sarà perché non sai come fare.

Quasi sempre perché sai cose sbagliate su cosa fare.

Crescendo noi costruiamo un sistema di regole e schemi che sono poi ciò che ci porta ad agire.

Se non ottieni i risultati che desideri, quasi sempre questo dipende anche (o soprattutto) da regole e insegnamenti errati che segui senza riconoscere che sono sbagliati.

Se inizi a farti le giuste domande, partendo ad esempio da quelle che spiego nel video che ti ho appena consigliato, noterai questi schemi errati.

Se non li vedo non posso capire dove sono sbagliati e correggerli.

Per imparare ad imparare qualsiasi cosa tu devi saper riconoscere ciò che funziona da quello che invece fallisce.

Quindi possiamo fare a meno di andare a scuola?
Dipende.

 

La Scuola è l’unico percorso per imparare?

La Scuola serve a fare da facilitatore.

La scuola dovrebbe darti gli strumenti migliori e prima di tutto dovrebbe insegnarti ad imparare.

E dovrebbe farlo in modo più efficace, semplice e approfondito di quanto potremmo fare da soli.

La Scuola, intesa come ogni ordine e grado di formazione, Università inclusa, dovrebbe essere il modo migliore, non l’unico.

Anche perché ricorda sempre che se c’è contraddizione tra ciò che dice la realtà oggettivamente e quel che ti viene insegnato…

La realtà ha sempre ragionea sbagliarci siamo noi

Poniti queste domande sul percorso di studi che stai facendo (anche professionale magari) o hai fatto:

  • Mi insegna a imparare come imparare qualsiasi cosa in modo AUTONOMO?
  • Mi rende indipendente da insegnati, metodi e valutazioni?
  • Mi aiuta a sviluppare capacità che vanno oltre la singola materia e che mi resteranno per sempre?
  • Si adatta a me e non sono io che devo adattarmi al “sistema”?
  • Premia curiosità e creatività invece di valorizzare chi “fa come si deve fare“?
  • Mi permette di mettere in discussione il sistema stessosenza dogmi imposti dall’alto?

Ad esempio la nostra Scuola di coaching si impegna a fare suoi questi principi di buona formazione.

Le persone non sono libere se studiano o prendono una laurea.

Sono libere quando imparano ad imparare tutto ciò che preferiscono.

Quando imparano ad imparare in modo autonomo, usando la propria testa e mai quella degli altri (neanche se sono “luminari” del loro ambito).

Concludo con un video in cui ti mostro come adottare il metodo scientifico nella tua vita.

Solo questo approccio ti permetterà di capire come imparare qualsiasi cosa.

E ti renderà una persona autonoma e indipendente, che niente e nessuno potrà mai manipolare o condizionare.

L’ho tratto da una delle lezioni del nostro Corso per Mental coach.

Vuoi diventare più forte di qualunque problema?

Mettere in pratica quello che scriviamo non è facile.
Ma è possibile.

Come Mental Coach possiamo allenarti in questo.

Non un semplice miglioramento della tua vita, ma diventare tu, per sempre, una persona capace di affrontare qualsiasi problema senza che nulla possa abbatterti o fermarti.

Iniziamo gratis ⇒




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti