La libreria della Scuola di Indipendenza Emotiva

In questa sezione puoi trovare l’elenco di tutti i libri che ti consiglio di leggere.

Ovviamente li ho etti tutti personalmente, almeno una volta (se non di più 😉 )

Li ho selezionati pensando a come hanno saputo offrirmi spunti per riflettere e aiutarmi a cambiare la mia vita.

Non sempre condivido pienamente il pensiero dell’autore, com’è normale che sia, ma di certo penso che sarebbe ottimo se li leggessi, ecco perché sono qui, in questa selezione molto ristretta.

Non voglio darti il solito elenco di titoli, ma solo il meglio.

Alcuni sono difficili da trovare o esauriti. Se li trovi di seconda mano o in biblioteca, approfittane.

Aggiornerò questa selezione con i libri che leggerò e troverò perfetti per la Scuola.

Se hai qualche idea, se c’è un libro che manca nel mio elenco, che hai letto e trovi perfetto per il corso, dimmelo lasciando un commento in fondo all’elenco: lo leggerò e deciderò se inserirlo nella nostra libreria.

 

Indipendenza emotiva (Giacomo Papasidero)

Tutto quello che devi sapere sulle nostre emozioni per vivere una vita felice. I temi che tratto in questo libro, il primo che ho scritto, vanno dalle emozioni al passato, al rapporto con la realtà, alle pretese, all’amore, ai segreti per diventare felici. Lo consiglio perché lo condivido al 100% e perché è davvero la lettura più importante da fare durante il corso.

 

Amore (Leo Buscaglia)

Uno dei libri più belli di Leo Buscaglia, anzi senza dubbio il mio preferito. Parla dell’amore in modo splendido, mostrandone la natura incondizionata che lo rende la forza più grande che esista. Condivido tutto di questo libro ed è davvero uno dei più importanti, senza dubbio imperdibile in un Corso che fa dell’amore il suo fulcro principale.

 

Messaggio per un’aquila che si crede un pollo (Anthony De Mello)

Questo è uno dei libri che fanno più riflettere. De Mello mette in luce le tante contraddizioni della nostra vita, soprattutto spiega cosa accade davvero dentro la nostra mente e ci porta a ripensare molto, se non tutto, di quello che ci hanno insegnato. È stato uno dei libri che ho letto per primi, uno di quelli che ritengo importantissimo per la nostra consapevolezza, anche se, sul piano spirituale, abbiamo visioni in parte differenti.

 

La forza di amare (Martin L. King)

Purtroppo è difficile da trovare, ma è senza dubbio un libro meraviglioso. Ovviamente caratterizzato dalla fede in Dio di un pastore protestante, credo che offra numerosi spaccati concreti, di vita quotidiana, esempi reali con la scelta in prima persona dell’amore. Amare senza mai odiare, qualsiasi cosa ci facciano gli altri, è possibile, e da queste pagine sentirai anche che è meraviglioso.

 

Passi verso la cima (Zig Ziglar)

Questo è un libro che era finito nel dimenticatoio e che in vista del Corso ho deciso di rileggere per capire se avrebbe potuto darmi degli spunti interessati. Ne ho trovati tantissimi 😉
Ricco di storie, consigli, riflessioni che aiutano a costruire ottimismo e una visione positiva, credo sarà un ottimo compagno di viaggio per il Corso che stai seguendo.

 

La forza della gentilezza (Piero Ferrucci)

Altro libro che mostra la forza e la bellezza dell’amore. In teoria parliamo di gentilezza, ma tutti gli elementi che l’autore propone non sono altro che gesti d’amore, e la gentilezza è una delle azioni con cui possiamo dare amore agli altri. Un’ottima lettura per comprendere che c’è molto di più del solito modo di vivere. Forse troppe contaminazioni orientali per i miei gusti, ma nessuno è perfetto 😉

 

Imparare l’ottimismo (Martin Seligman)

Un libro molto interessante che osserva, in maniera scientifica, quanto l’ottimismo sia una forza enorme anche in casi come la depressione, spesso affrontata dagli psicologi insegnando a pensare positivo. Ovviamente si tratta di capire come modificare approccio alle cose, individuare soluzioni ai problemi e agire con rinnovata fiducia e praticità.

 

Non è vero che tutto va peggio (Jacopo Fo e Michele Dotti)

Un libro estremamente interessante che senza buonismi e chiacchiere dimostra, con la forza dei numeri, che non è vero che tutto va peggio. L’informazione di oggi ci fa vedere un disastro attorno a noi, ma a guardare meglio potremmo accorgerci che le cose sono migliorate tantissimo, anche se molto è ancora da fare.

 

Il libretto giallo del Sì (Jeffrey Gitomer)

Teso molto scorrevole, ricco, anzi ricchissimo di elenchi, note, suggerimenti pratici che riguardano sia la comunicazione, sia, soprattutto, il nostro atteggiamento mentale. Jeffrey propone l‘atteggiamento sì! come qualcosa di diverso e superiore rispetto al semplice atteggiamento positivo. Ognuno cerca di vendere il suo, ma il libro può regalare davvero molti spunti interessanti, anche se non condivido troppo il pensiero dell’autore 😉

 

210 idee per pensare positivo (Zig Ziglar)

Ziglar è un autore che a me piace molto, e ti ho già suggerito un altro suo libro, che ritengo davvero prezioso per imparare a vedere la vita con l’ottimismo, la determinazione e la speranza giuste. Questo è un piccolo compendio di frasi e idee, che a me hanno dato dei buoni spunti e che credo saprà farti riflettere. Piccolo, semplice, ma utile.

 

Emozioni distruttive (Daniel Goleman e Dalai lama)

Uno dei libri più interessanti che ho letto sul tema delle emozioni. Noi possiamo sceglierle, imparare a liberarci di quelle negative e delle pretese che le alimentano. Attraverso il supporto di ricercatori e scienziati, le tesi di questo libro possono davvero aiutarti a capire il potenziale della mente, e come vivere al meglio le tue emozioni.

 

Il gusto di essere felici (Mattiheu Ricard)

Questo è un libro davvero molto interessante e ricco di spunti utilissimi sul tema della felicità. La visione che ne abbiamo di solito ne va una semplice soddisfazione, il raggiungimento di un traguardo o il piacere. Le parole di Mattiheu ti aiuteranno a cambiare prospettiva e saranno preziose. Libro molto bello, anche se non credo che sia necessario il Buddhismo per vivere felici 😉

 

Le vostre zone erronee (Wayne Dyer)

Questo è stato uno dei primissimi libri che ho letto e che mi hanno aiutato a capire moltissime cose. Non condivido tutto di Dyer, specialmente la sua più recente visione spirituale, ma trovo molto utile questo libro, decisamente più legato alla mente e alle emozioni di altri successivi, per comprendere molti aspetti di se stessi e riuscire a lavorarci concretamente.

 

Le 7 regole per avere successo (Stephen Covey)

Uno dei libri più utili e interessanti mai letti. Mi ha dato degli spunti importantissimi sulla vita, sui nostri obiettivi, sulle motivazioni delle nostre scelte, del nostro percorso personale. Mi ha fatto molto riflettere sull’amore e sulle relazioni, anche di coppia. Davvero un testo imperdibile che devi leggere.

 

I miei martedì col professore (Mitch Albom)

Non leggo spesso romanzi, ma questo ne è davvero valso la pena;
Un testo molto bello, una storia vera, il racconto di un professore e uno studente che si ritrovano dopo anni, per le ultime fondamentali lezioni. Stavolta, finalmente direi, si parla di cosa serie: vita, amore, relazioni, senso della propria esistenza, morte, sofferenza, felicità. Da leggere.

 

Come trattare gli altri e farseli amici (Dale Carnegie)

Non ho dubbi: questo è il miglior libro sul tema della comunicazione che ho letto finora. E poiché non ne ho scritti, per adesso resta il numero uno 😉 Chiaro, semplice, per niente manipolatorio, un libro che ti mostra, con esempi e storie accattivanti, come creare relazioni con gli altri che sia solide, sincere e profonde. Davvero molto utile.

 

Il potere delle abitudini (Charles Duhigg)

Questo è uno degli ultimi libri che ho letto e l’ho trovato davvero molto interessante. Le abitudini, è evidente, influenzano moltissimo la nostra vita e ogni pagina ti aiuterà a capire meglio come si formano e cosa le rende forti e solide, e l’autore suggerisce anche come modificarle. Non condivido però l’idea finale, che non si possano eliminare: se diventi consapevole, puoi cambiare tutto di te.

 

Avere o essere (Erich Fromm)

Fromm è uno dei miei autori preferiti. Semplice e chiaro offre sempre delle riflessioni molto profonde, costruttive e precise della nostra società e più volte in questo libro mi ha aiutato a riflettere profondamente sul nostro stile di vita, sui modelli che utilizziamo, sull’apparenza e la superficialità che spesso sono la regola. Aiuterà anche te, per cui è un libro assolutamente da leggere.

 

Le armi della persuasione (Robert Cialdini)

Questo è un libro che ho letto almeno due o tre volte, notando sempre dettagli interessanti. Ricco di molti esempi, alcuni davvero sorprendenti, è un vero e proprio viaggio nei meccanismi della mente umana, una lettura che ti aiuterà a fare luce sui motivi di scelte a volte assurde o incomprensibili, tue o degli altri. Per diventare consapevoli e liberi è una lettura davvero indispensabile.

 

Dillo in sei minuti (Ron Hoff)

Peccato davvero che sia difficile trovarlo, anche se su IBS è possibile ordinarlo e sperare 😉
L’ho letto con piacere e usato spesso per riflettere sul mio modo di comunicare. Ricco di consigli pratici, offre un approccio davvero concreto ed efficace alla comunicazione con gli altri, in ogni ambito. Certo, a volte dovrei usarlo di più, ma se riuscirai a leggerlo, lo troverai davvero prezioso.

 

Vivere, amare, capirsi (Leo Buscaglia)

Altro libro di Leo Buscaglia. Sinceramente li ho letti quasi tutti e lo considero tra i migliori libri, è senza dubbio uno dei miei autori preferiti. Ogni pagina affronta una riflessione diversa, arricchita da un aforisma, e in ogni riflessione Leo parla di amore, speranza, lotta, consapevolezza. Un libro a dir poco splendido, davvero ricco di spunti, davvero prezioso.

 

Nati per amare (Leo Buscaglia)

Ancora lui 😉
Devo riconoscere che Buscaglia è uno dei miei autori preferiti. Questo libro raccoglie tutta una serie di conferenze tenute da lui, in cui parla di tutto: dall’amore all’educazione, dal diventare se tessi al coraggio di essere ciò che siamo, ricordandoci sempre che possiamo vivere una vita meravigliosa se lo scegliamo. Libro ricco di sottolineature e se lo leggerò di nuovo, cosa probabile, consumerò certamente dell’altro evidenziatore su queste pagine. In sostanza devi leggerlo.

 

Il pesciolino alla ricerca dell’oceano (Anthony De Mello)

Questo è un libro davvero molto bello, una grande raccolta di 100 storie che De Mello raccontava spesso. Ogni storia ha la capacità di sorprendere, far riflette, magari anche far sorridere per la capacità di cogliere la realtà prendendola un po’ in giro. E intendo la realtà dei nostri inconsapevoli e sciocchi modi di vivere. Un ottimo libro per riflettere e trarre spunti interessanti per migliorarsi.

 

L’arte di amare (Erich Fromm)

Se c’è un libro che mi ha fatto molto riflettere sull’amore, aiutandomi anche a comprenderlo davvero bene, è questo, il mio preferito di Fromm. Trovo sia un libro da leggere assolutamente, perché ti costringe a osservare le tue relazioni con occhi attenti, a comprendere come sia difficile amare, coma sia una scelta che richiede forza, consapevolezza e una totale libertà. Ma come dice Erich, è anche la soluzione al problema dell’esistenza umana.

 

Chiamati all’amore (Anthony De Mello)

Partendo dai passi dei versi del vangelo, De Mello riflette, senza religioni e con grande profondità, sul significato di quelle parole, offrendo una grande quantità di idee, spunti, possibilità che ti aiuteranno tantissimo a osservare con più consapevolezza chi sei, il tuo rapporto con la tua vita e con gli altri. Un libro che divorerai in poche ore e che ti darà molto su cui riflettere.

Il fattore generosità (Kenneth Blanchard)

Più che un romanzo è un vero e proprio racconto, breve, da leggere in poche ore, ma capace di farti riflettere e offrirti alcuni spunti davvero interessantissimi. Parliamo di lavoro, priorità, successo, felicità, amore. C’è davvero molto per osservare in modo differente il senso delle cose che facciamo ogni giorno, e se consideri che è ispirato a una storia vera, ti darà spunti pratici per agire concretamente.

 

Il Vangelo

Ho letto per la prima volta la storia di Gesù quando avevo già 26 anni. Ricordo in modo nitido una cosa su tutte: appena l’ho finito ho pensato che lì ci fossero tutte le risposte che ognuno di noi cerca e che fosse chiaro cosa bisogna fare. Leggilo per quello che è: il racconto della vita di Gesù, delle sue parole, dei Suoi gesti e del Suo messaggio, senza pensare che sia “perfetta parola di Dio”: ascolta il senso, non vivere rigidamente ogni virgola 😉

 

Le parole di Bernadette

Un libro che raccoglie le frasi dette da Bernadette durante il suo periodo di permanenza a Nevers, da quando si fa suora fino alla morte. La bellezza di questo libro sta nella semplicità delle sue parole, nella forza incrollabile di fronte a grandi dolori, nella speranza e nella fiducia in Dio che non vengono meno, nella capacità di sorridere e mantenere il buon umore di fronte a grandi difficoltà. Penso sia un messaggio meraviglioso che potrà ispirarti e darti forza.

 

Storia di un’anima

L’autobiografia di Teresa di Lisieux, che ripercorre la sua vita soprattutto dal punto d vista spirituale, tracciando un cammino fatto sostanzialmente di amore e fede per Dio, di dolcezza e semplicità, ma anche di determinazione e forza. Molto belli gli spunti sul rapporto con Dio, diretto e senza intermediari, con il mondo e le bellezze create da Lui, riguardo la felicità e la serenità profonde che solo la fede e l’amore per Lui possono dare. Sicuramente da leggere.

5 Verità sulla tua vita

Ci sono 5 verità che ti riguardano da vicino e che in questo momento stanno decidendo chi sei, se sei felice, perché hai trovato il mio sito.
In 5 semplici domande ti aiuterò a scoprirle, capirle e dominarle.

Fai subito il test ⇓

13
Lascia un commento

avatar
8 Commenti con discussione
5 Risposte nelle discussioni
0 Seguono questa pagina
 
Commenti più recenti
Discussioni più vive
9 Partecipanti alla discussione
SERENA SIRONIDoloresValedavveroSuperpadusMarmetto Laura Ultimi che hanno commentato
  Ricevi aggiornamenti  
Notificami
Serena Sironi
Mental Coach

Sull'”arte di amare” di Fromm…
Cosa pensi di quanto viene detto riguardo all’amore materno (incondizionato) e paterno (condizionato)?
Personalmente non lo condivido, anche se devo ammettere che quando parla di forme nevrotiche derivanti dallo squilibrio tra i due ruoli, ritrovo molto di vero…

Dolores
Ospite
Dolores

I tuoi libri consigliati sono tutti interessanti alcuni già letti altri mi attraggono

Valedavvero
Ospite
Valedavvero

Grazie

Francesco
Studente
Francesco

Ottima idea questa “libreria”. Ho letto Vivere Amare Capirsi di Buscaglia sicuramente il miglior libro che abbia mai letto gustoso semplice trasmette energia positiva ad ogni pagina….coinvolgente!

Marmetto Laura
Studente
Marmetto Laura

Ho già letto due libri di Leo Buscaglia e quando sono in crisi li riapro e ne leggo alcune frasi che ho evidenziato. Evidentemente se sto facendo questo corso, ho ancora tanta strada da fare per saper affrontare le difficoltà della vita….sono sicura che questo corso mi farà fare passi avanti. Grazie

Silananuova
Ospite
Silananuova

Qualcuno l’ho già letto e lo rileggerò

Alle18
Ospite
Alle18

Ottimo!

MarcoTodeschini
Ospite
MarcoTodeschini

Bisogna leggerli tutti?