L’ansia passa da sola? Scopri come e quando accade

Me lo chiedono in tanti: l’ansia passa da sola?

L’idea è che “come arriva, se ne va“.
E questa farse dice il vero.

La domanda quindi è: come arriva l’ansia?

A livello scientifico sappiamo che le nostre emozioni sono reazioni valutative.

Significa che l’ansia è una risposta a quello che vivi che però dipende NON da cosa ti accade, ma da come TU PENSI a quello che sta succedendo.

In sostanza tu provi ansia solo quando si verificano CONTERMPORANEAMENTE queste 2 condizioni:

In psicologia si chiama tecnicamente indipendenza emotiva.

Quindi l’ansia viene per causa dei pensieri di paura e inadeguatezza che hai verso le cose che accadono o potrebbero accadere.

 

L’ansia passa da sola?

l'ansia passa da sola

No, l’ansia non passa da sola perché tu la crei e solo tu puoi farla passare.

Questo è il processo dell’ansia:

Vivi una situazione → Pensi che sia una minaccia per te → Pensi di non saperla gestire → Provi ansia.

In psichiatria poi sappiamo anche che circa il 95% delle persone che provano ansia (ansia forte, attacchi di panicoNON hanno un disturbo mentale.

Allen Frances, psichiatra esperto di diagnosi patologiche, lo dice chiaramente.

Questo significa che le persone che hanno un disturbo d’ansia sono rare (nonostante tra social e televisione sembri un’epidemia!)

Quasi tutti proviamo un’ansia naturale, ma non per questo meno dolorosa e limitante.

Si può vivere una vita senza ansia?
Sì, io ero un bambino ansioso e oggi non la provo praticamente mai.

Prima di spiegarti (e mostrarti in video) come ho fatto, vorrei darti uno strumento potente per calmare l’ansia in pochi secondi.

Come sarebbe la tua vita se quando provi ansia, in meno di un minuto se ne andasse via?

Pensa a quante esperienze potresti fare e quante occasioni non vedresti sfumare o rovinare da questo malessere.

Nella nostra Scuola insegniamo a costruire quella che definiamo “Rete di protezione“.

Una serie di semplici esercizi con cui arrestare in modo concreto ed efficace qualsiasi malessere.

Pensa che diversi nostri studenti li usano con successo anche per gli attacchi di panico.

In questo video, tratto dal nostro programma “Mai più Ansia” ti spiego come usarne due dei più semplici ed efficaci.

 

L’ansia passa quando tu applichi l’approccio giusto (4 punti chiave)

Pensare quindi che l’ansia passa da sola è un’illusione legata all’ignoranza di come l’ansia nasce.

Considera anche che non esiste ansia senza motivo: anche se non lo vedi, c’è sempre un motivo se provi ansia.

Ma vivere senza significa applicare un processo efficace per affrontare correttamente le situazioni in cui tu oggi provi ansia.

Lo spieghiamo ad esempio nel nostro corso gratuito “Come Vivere Senza Ansia“.

Semplificando, sono 4 i passaggi da seguire nelle situazioni che temi:

  1. Identifica bene la minaccia (Come questa situazione potrebbe danneggiarti?)
  2. Identifica se è reale questa minaccia (quanto è probabile che accada?)
  3. Identifica una soluzione che sia efficace (cosa posso fare se succederà davvero?)
  4. Metti in pratica la soluzione.

Sfrutta le domande tra parentesi nelle situazioni in cui provi ansia, magari fallo prima di viverle, quando hai la mente più lucida e calma.

Come ti mostravo prima, il processo dell’ansia è legato a quei due pensieri fondamentali: vedi una minaccia e dubiti di poterla affrontare.

Considera sempre che l’ansia è anticipazione: la provi PRIMA di trovarti davvero nella situazione che temi.

Sempre ai nostri studenti del corso “Come Vivere Senza Ansia” spieghiamo l’importanza di iniziare a capire cosa “si immaginano” di dover affrontare.

Capendo questo, il processo diventa più semplice. Se vuoi puoi iscriverti gratis anche tu al corso, in questa pagina.

Un altro aspetto chiave per l’ansia è il tuo atteggiamento di fondo nella vita.

Come detto l’ansia la prosi solo se pensi di non farcela.

Autostima, fiducia in se stessi, sicurezza, sono elementi indispensabili per affrontare la vita senza ansia.

Come detto, io ero tremendamente ansioso e non passava giorno in cui non provassi almeno una volta questo malessere.

Io definisco l’ansia un “inibitore della vita“, perché quando la provi ti blocca e ti impedisce di vivere.

Oltre a mettere in pratica i 4 passi che ti ho spiegato prima, ho anche sviluppato un atteggiamento diverso, che mi ha reso, nel tempo, invulnerabile all’ansia.

Concludo con un breve video dove ti racconto un po’ di me e di quali processi mi hanno permesso di arrivare a vivere senza ansia.

Iscriviti GRATIS al corso




In SOLI 2 MESI puoi imparare a vivere con calma e serenità TUTTE le situazioni in cui oggi stai male e provi ansia. Ti interessa?

Scopri come iniziare GRATIS ⇒

Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti