Minzione frequente e ansia: perché ti trovi a urinare spesso

Possono essere collegati alla minzione fruente ansia, stress e altri aspetti di tipo psicologico che influiscono sulla nostra vescica.

Cosa significa minzione?
Si tratta di un insieme di atti volontari e involontari che portano allo svuotamento della vescica.

Quando diventa frequente la si percepisce a volte come uno stimolo a urinare dopo aver urinato, una situazione quindi abbastanza fastidiosa.

Alcuni la chiamano pipì nervosa, sta di fatto che molte persone hanno capito che l’ansia fa urinare spesso.

Quando è davvero l’ansia la causa di una minzione frequente? E cosa puoi fare per calmare questo stimolo?

Ti spiego tutto.

 

Perché l’ansia fa fare tanta pipì

Minzione frequente ansia - Uomo che si tiene la vescica

Spesso dipende dall’ansia lo stimolo a urinare spesso. Questo perché l’ansia ha degli effetti anche fisiologici sul nostro corpo.

Di solito si parla di vescia iperattiva, che può essere collegata a patologie come la pollachiuria (incontinenza presente tutto il giorno) o nicturia (incontinenza che porta a urinare spesso di notte).

Escludendo la presenza di patologie vere e proprie della vescica (come un tumore), le cause sono spesso di natura psicologica ma non troppo chiaro è il perché di questo fenomeno.

In parte potrebbe essere dovuto a un irrigidimento della pareti della vescica, con conseguente stimolo a fare pipì.

Un’altra ipotesi è legata alla condizione del sistema nervoso in condizioni di ansia e stress, per cui essendo più reattivo diventerebbe più sensibile allo stimolo di urinare.

Parliamo di ipotesi, i ricercatori non hanno una risposta definitiva.

 

Segnali di ansia e stress legate alla minzione frequente

L’ansia è uno dei fattori psicologici a cui più facilmente è possibile associare questo fastidioso problema.

Alcuni segnali che sono collegati all’ansia e potrebbero farci capire che è su questa che ha senso concentrarsi possono essere:

Ma sono molti altri i sintomi che variano fortemente da persona a persona.

Se la minzione frequente dipende dall’ansia, basterà liberarti di questa emozione per eliminare questo fastidio.

Ecco come farlo subito.

 

Come calmare la pipì da ansia

Prima di spiegarti come combattere l’ansia e vivere una vita senza quest’emozione a bloccarti, ti spiego come calmare rapidamente qualsiasi stato di nervosismo o stress.

Questo ti permetterà di ritrovare la clama in modo efficace e rapido.

Prima cosa: accettare l’ansia.
Per riuscirci davvero devi però toglierle il potere di condizionare in modo negativo la tua vita.

L’ansia è un’emozione totalmente naturale che deriva da due fattori essenziali:

  1. Devi pensare che ci sia una minaccia, la paura che succeda qualcosa di brutto.
  2. E devi pensare di non essere in grado di poter gestire questa minaccia.

Senza uno di questi due elementi, la nostra mente non è in grado di provare l’emozione che chiamiamo ansia.

Inoltre considera che l’ansia anticipa la minaccia, prima che si verifichi, spesso anche laddove potrebbe non verificarsi affatto.

Ogni emozione, come spiega bene il terapeuta canadese Branden, è una reazione valutativa.

Significa che NON dipende dalla realtà, dalla minaccia, dalle situazioni che vivi.

Ogni emozione dipende sempre e solo da cosa pensi tu di tutto questo. La nostra mente crea ogni emozione attraverso quella che si chiama indipendenza emotiva.

Il processo naturale con cui funzionano le nostre emozioni e i nostri sentimenti.

Capendo questo, fermare ansia, stress e quindi lo timolo a urinare spesso diventa semplice.
Se sai come farlo.

In questo video ti insegno 2 degli 11 strumenti che insegniamo nella nostra Scuola e che possono permetterti di fermare e calmare l’ansia anche in pochi secondi.

Il video è tratto dal nostro corso “Calmare la mente“.

Come vedi si tratta di strumenti molto semplici, immediati, ma anche efficaci: sulle migliaia di studenti a cui li abbiamo insegnati, hanno offerto un tasso di successo del 100% ogni volta che sono stati applicati correttamente.

Compreso come puoi fermare l’ansia e calmare la mente, ecco come eliminare questa emozione, spesso causa della minzione frequente.

 

Come eliminare la minzione frequente legata all’ansia

Ansia e minzione frequente - Ragazza con bisogno di andare in bagno

L’ansia dipende da quello che pensiamo, dal percepire le situazioni come una minaccia.

Non è un caso che la rete di protezione abbia tassi di funzionamento così alti: lavora sul naturale processo di creazione delle emozioni, questo la rende infallibile.

Ma per eliminare l’ansia ci sono alcuni passaggi fondamentali che ti liberano da qualsiasi forma di tensione emotiva.

Per prima cosa devi identificare la minaccia. Ossia definire con chiarezza cosa temi che accada.

L’ansia anticipa qualcosa “di brutto”.
Di cosa si tratta?

Cosa temi?

Definisci bene cosa temi possa accadere e cerca di cogliere le conseguenze: se davvero accadesse quel che vivi con ansia, cosa succederebbe poi?

In che modo questo potrebbe danneggiarti?

Considera che alla base di ogni paura c’è sempre un elemento chiave: il timore che qualcosa ti faccia stare male.

Cosa?
Come?

Per capire come vincere la paura, ogni possibile paura, devi trovare risposte chiare e precise a queste domande.

Ansia e paura sono strettamente collegate tra loro.

Il processo porta poi al punto più importante: come puoi affrontare in modo positivo questa situazione e queste conseguenze?

Il punto, infatti, non è tanto cosa accadrà, ma se tu nutri insicurezza circa il fatto di saperlo affrontare.

In questo giocano un ruolo chiave la nostra autostima e la fiducia in se stessi.

La vera causa di ogni ansia non è mai cosa accade, ma se tu pensi di poterla affrontare in modo positivo e costruttivo.

L’ansia scompare, e con lei ogni influenza sulla minzione o su altri disturbi fisici di natura psicologica, quando tu sviluppi le capacità che ti servono per gestire e risolvere ogni problema.

Ricapitoliamo il processo:

  • Identifica cosa temi e che conseguenze potrebbe questo avere sul tuo benessere.
  • Ricorda che il problema è sempre, prima di tutto, emotivo: felicità o sofferenza, qui si gioca tutto.
  • Identifica una soluzione, cosa potresti fare per gestire e risolvere quel problema (si chiama problem solving questa capacità)
  • Sviluppa tutte le capacità che ti servono per riuscirci.

Ansia fa rima con il non sentirsi all’altezza e per combattere l’insicurezza tu devi diventare una persona capace di affrontare qualsiasi situazione.

Puoi fare il nostro test e capire bene le tue insicurezze.
Questo sarà prezioso per eliminare l’ansia.

 

Non sei tu che deciderai in quali sfide ti troverai domani, e l’ansia sarà sempre in agguato, con il suo carico di riflessi fisiologici, se temi di non poter affrontare qualcosa.

Fare questo significa trasformare il fastidio della minzione frequenza, in un’opportunità: quella di liberarti di ansie e paure e vivere una vita felice e piena.

E tutto potrebbe partire da qualche goccia in più di pipì… 😉




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti