Nessuno ti aiuta: resti a terra o ti alzi con le tue forze?

A volte nessuno ti aiuta.
Io dico sempre che dobbiamo amare, agire con entusiasmo e gioia.

Una ragazza mi ha risposto a una delle mie email dicendomi che a volte è difficile, perché a volte c’è bisogno che anche gli altri facciano la loro parte e si muovano nella nostra direzione.

Magari anche tu pensi che non possiamo fare tutto da soli e che gli altri, soprattutto le persone più vicine, debbano darci una mano. Ecco cosa ho risposto a questa ragazza:

 

E se non arriva?
Che fai, lasci la tua vita in balia di chi non ha voglia di agire?

Prenditela tu la responsabilità di chi sei e delle tue decisioni.
Anche se è molto difficile, molto.
Chi ci rimette sei tu.

E lo so che non è facile, ma dove sta scritto che dovrebbe esserlo?
Se vuoi, ma nessuno ti costringe, puoi diventare più forte di ogni problema, capace di bastare a te stessa.

Se qualcuno vuole condividere, bene, altrimenti tu ce la farai.
Altrimenti crolli, e a crollare, sebbene recriminando per il poco aiuto ricevuto, sarai comunque tu.

 

Nessuno ti aiuta? Fallo tu!

Nesusno ti aiuta

E lo ripeto con chiarezza: dove sta scritto che debba essere semplice o che qualcuno debba aiutarci?
Da nessuna parte.

Mentre facevo un incontro di coaching una ragazza mi racconta un episodio in cui lei aveva saputo rassicurare il proprio compagno e aiutarlo a scegliere dandogli supporto e ascolto.
Poi mi dice che a volte vorrebbe anche lei averlo, e non ne riceve.

Io le ho detto: impara a farne a meno.

Essere amici, partner, figli, genitori, colleghi, fratelli, sorelle, non vuol dire che gli altri sapranno sostenerci, aiutarci o amarci come vorremmo. Amare è difficile e richiede forza.

E spesso dominerà invece la paura.
Molto spesso.

Se qualcuno ti ama, accogli il suo amore come un dono.
Ma non vivere aspettando che gli altri facciano per te ciò che a te serve.

Che accadrà se non ne saranno capaci?
O se non lo vorranno fare?

Se scali una montagna con un compagno di scalata, non ti attacchi bene alla roccia?
Io dico di sì, perché se tu non hai una presa sicura, e l’altro non ti regge, finisci male.

Tu.
Non lui.

Mentre saliamo per le strade della vita non puoi sapere se ci sarà sempre qualcuno pronto ad aiutarti.
Ma puoi avere l’assoluta certezza che tu ci sarai sempre.
Che ti piaccia o meno.

E se impari a diventare più forte di qualsiasi problema, oggi, non domani, sarai sempre al sicuro.
Tu assumiti la TOTALE responsabilità della tua vita.
Il resto consideralo un qualcosa in più.


P.S.
Che voto daresti oggi alla tua vita, da 0 a 10?

Rispondi alle 10 domande del Test della Scuola e lo scoprirai subito.
Scegli la frase in cui ti rivedi di più, anche se non alla perfezione.

Chi ha scritto questa pagina:

Giacomo Papasidero

Mental Coach dal 2010, mi occupo di felicità ed emozioni da oltre 10 anni. Il mio obiettivo è insegnare che ognuno di noi può diventare più forte di qualsiasi problema. Questo per me significa diventare felici. Anche se ho tenuto un seminario all'Università di Parma e sono stato ospite a SKyTg24, la cosa di cui vado più fiero è la Scuola di Indipendenza Emotiva che ho avviato nel 2018, perché è un percorso chiaro, graduale e concreto che sta rivoluzionando la vita di tante persone.


Ti piace quello che hai letto? Condividilo!

Vuoi diventare più forte di qualunque problema?

Mettere in pratica quello che scrivo non è facile. Ma è possibile.
​Come Mental Coach posso allenarti in questo.
Non un semplice miglioramento della tua vita, ma diventare tu, per sempre, una persona capace di affrontare qualsiasi problema senza che nulla possa abbatterti o fermarti.​

Iniziamo gratis ⇒

52

avatar
21 Commenti con discussione
31 Risposte nelle discussioni
2 Seguono questa pagina
 
Commenti più recenti
Discussioni più vive
23 Partecipanti alla discussione
KatiaAntonia SoniaGiusyDiego Alex D'ErricoAnna panariello Ultimi che hanno commentato
  Ricevi aggiornamenti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Sissi
Ospite
Sissi

Grazie! Parole semplici ma vere e molto difficili da applicare… Come si fa a bastare a se stessi senza rischiare di chiudersi?

Katia
Ospite
Katia

Ciao, mi sono imbattuta cercando il tema come essere felici, e crisi di coppia, dopo la nascita di nostro figlio senza rendercene conto io e mio maturo ci siamo
Allontanati fatti del male con litigi accuse ecc lui si è allontanato e convinto di non provare più quello che provava prima, io forse x paura o perché realmente nn lo sento più vicina mi sn attaccata di più a lui e sto soffrendo x il suo distacco la sua presenza assenza in casa e vorrei che tutto tornasse come prima, ogni giorno sono sempre più triste perché penso al futuro e ho paura e lo vedo nero vorrei poter recuperare ma non so se è possibile e da dove iniziare. Non vorrei buttare via la nostra storia il nostro matrimonio e L unione per nostro figlio.

Antonia Sonia
Ospite
Antonia Sonia

Ciao Giacomo, come stai? Sicuramente bene e ne ho piacere. Ho imparato a cavarmela da sola da sempre e ho constatato di riuscirvi alla perfezione. Anche se è difficile e sfiancante , con tenacia e resilienza , mi accorgo di riuscire a portare a termine tutto ciò che mi propongo. Ho imparato che gli altri , per quanto vicini , non seguono il mio stesso percorso di vita , ed è giusto che ognuno scelga in base alla propria vita ed alle proprie esigenze personali come vivere. Ho rispetto e comprensione e non giudico gli altri se non si propongono di supportarmi. Avranno le loro ragioni. Sono per il vivere e lascia vivere. Ti abbraccio.Antonia Sonia.

Serena Sironi
Coach

Ciao Antonia, quello che non hai scritto è quanto, oltre ad essere difficile e sfiancante, cavartela da sola abbia portato benefici nella tua vita.
Mi piacerebbe sapere cosa hai notato in merito 😉

Antonia Sonia
Ospite
Antonia Sonia

Cavarmela da sola mi ha resa più forte e consapevole delle mie potenzialità. Sono più che soddisfatta e vivo con estrema serenità e calma il mio tempo. Grazie. Antonia Sonia.

Serena Sironi
Coach

Ottimo, grazie Antonia Sonia 🙂

Giusy
Ospite
Giusy

Ciao Giacomo,dopo pochi mesi di convivenza lui decide che sta male,non riesce a togliersi l’ansia che lo attanaglia, si lamenta del lavoro,dei colleghi e poi dice che mi vuole un bene immenso ma che ha bisogno di tempo. Va via di casa e mi chiede tempo,torna a casa dei suoi genitori…ogni mattina mi manda il buongiorno e poi la sera…io ho risposto a questi messaggi per qualche giorno ,ho pianto e piango ogni giorno finché non ho deciso di non rispondere più ai suoi messaggi se non che va tutto bene e che non deve preoccuparsi…ci siamo visti solo una volta e lui mi ha aiutato a portare a casa la TV nuova dopodiché al mio invito di restare a cena ha detto che doveva tornare a casa.Ogni giorno continua con il buongiorno con emoticon con bacio a cuore ma io non mi sento più di rispondere perché sto soffrendo tantissimo .In più suoniamo insieme e questa situazione mi pesa moltissimo…sto cercando di farmi forza ma purtroppo lo amo davvero tantissimo e non accetto che lui sia andato via.

Diego Alex D'Errico
Ospite
Diego Alex D'Errico

Ciao Giacomo mi è capitato più volte di cercare di fare amicizia con ragazze però non venivo mai ricambiato io ad esempio mi capitava una la trattavo come una sorella e lei invece mi trattava come un conoscente chiedevo di uscire mi trovava scuse poi usciva con altri maschi ecc insomma ne ho passate di tutti i colori quando mi capita una cosa del genere vado in una profonda depressione e non riesco a uscirne mi faccio una vera e propria malattia

Anna panariello
Ospite
Anna panariello

Ho fatto il test e mi rivedo molto. Nelle mia ansie e paure e difficoltà di tutti i giorni vorrei riuscire a migliorare la mia vita spero di trovare un aouto da te.grazie

Antonella
Ospite
Antonella

Vorrei solo che chi mi sta accanto non mi ostacolasse…Posso farcela da sola ma se ogni volta mi ritrovo con musi lunghi si crea un ambiente ostile..Non voglio che credino in me ma nemmeno che mi facciano sentire sbagliata con sensi di colpa…

Antonella
Ospite
Antonella

Grazie,vedi oggi e’ una di quelle giornate in cui mi fa paura tutto…Mi sento piena di preoccupazioni…potrei farcela anche da sola ma se ho vicino a me costantemente qualcuno che mina la mia tranquillita’…Li diventa più difficile..

Barbara
Ospite
Barbara

Sono pienamente d’accordo con le tue parole…. in primis contare su se stessi e tutto ciò che arriva in più ben venga. È vero a volte sarebbe più semplicemente e rincuorante sapere che puoi contare su qualcun altro ma questo nn permetterebbe di renderci più forti, capire i nostri talenti, i nostri errori e i nostri limiti per superarli.
Il mio stato di Whatsapp dice: la cosa più pericolosa da fare…. è rimanere immobili…!!!
Buona serata. Barbara

Elena Innocenti
Ospite
Elena Innocenti

A volte mi rendo conto che anch’io vorrei che gli altri facessero quello che io faccio per loro o comunque ci resto un po male.

Chiara
Ospite
Chiara

La forza per superare le difficoltà possiamo trovarla sempre e solo dentro di noi, vero!….per me è stato sempre così….e ogni volta che supero un periodo difficile ne esco piu forte, più sicura delle mie capacità ma probabilmente anche piu sola. Diventare più capace mi rende diversa dal resto di coloro che si lasciano sopraffare e alla fine si rassegnano. Io lotto….mi do da fare…cerco soluzioni…..risolvo ! Ma questo mi porta ad isolarmi emotivamente, che sia una forma di autoprotezione??
Sta di fatto che mi sento diversa e più sola.