Non arrendersi mai: come diventare più forte di tutto

Ci sono situazioni e problemi che sembrano impossibili da superare. Eppure è possibile non arrendersi mai.

Se non ti fermi, non fallirai.

Oggi voglio condividere un video interessante, un collage di interviste rilasciate da Will Smith, in cui l’attore spiega alcuni suoi punti di vista che riguardando il successo.

L’esempio del mattone, il discorso del talento e delle abilità, e poi anche il ragionamento sull’etica del lavoro, l’esempio del tapis roulant, il fare la differenza. C’è molto di buono.

Credo che sia un video che ti possa dare diversi spunti, e così ho scelto di segnalartelo. L’esempio che a me è rimasto più impresso è quello del muro e del mattone.

 

Non arrendersi mai, ma fare un passo per volta

Non arrendersi mai

Will racconta di quanto era ragazzino. Suo padre buttò giù un muro di mattoni e disse a lui, e la fratellino, di ricostruirlo.

Entrambi protestarono che era impossibile per loro fare una cosa simile, ma il padre gli spiegò qualcosa di fondamentale: non dovevano costruire un muro, ma poggiare bene un mattone.

Dovevano tenere la loro attenzione focalizzata su una cosa molto più semplice: posizionare nel modo migliore possibile un solo mattone.

Un singolo mattone, nulla di più.

Così i due iniziarono a mettere un mattone per volta, e diversi mesi dopo, il muro era finito e in ottime condizioni.

Non guardare il muro, non pensare alla sfida che devi affrontare immaginandoti quanto sarà difficile e concentrandoti su tutte le cose complicate da fare.

Prendi un primo mattone, un solo mattone, e posizionalo bene. Tutto qui.

Poi ne prenderai un altro. Tutto qui.

E alla fine ti ritroverai ad aver costruito un muro meraviglioso e solido senza quasi averci fatto caso.

Poi Will parla anche del tapis roulant.

Lui dice una cosa molto semplice: non conta se qualcuno sia più bravo di lui, più bello, capace, competente, esperto, fortunato o dotato.

Lui spiega che se salite insieme su un tapis roulant, lui vincerà per un motivo molto semplice: preferisce morirci sopra che arrendersi.

 

Sei tu che decidi quando crollerai

Il limite lo decidi tu

Non arrenderti mai significa questo: qualunque cosa accada, non mi fermerò.

Per cui lui spiega che se vuoi batterlo, devi essere pronto a morire su quel tappeto, perché lui non si fermerà mai.

E questo mi ricorda una frase che recita più o meno così: Quando lotti contro un gorilla, non ti fermi quando sei stanco, ti fermi solo quando il gorilla è stanco.

Hai problemi?
Difficoltà, dolori, sfide difficili?

Bene, immaginale come se fossero un gorilla. Non puoi fermarti quando lo dici tu, quando ti senti stanco, o stanca, quando hai voglia di riposarti.

Se ti fermi, il gorilla ti massacra.

Devi continuare a lottare fino a che sarà il gorilla a stancarsi e fermarsi.

Solo a quel punto anche tu potrai tirare il fiato.

Sembra difficile, ma il segreto è uno solo: scegliere di non mollare mai. Tutto qui sta il segreto della forza di chi non si arrendere.

Ha scelto di non fermarsi. E questa scelta ti darà una forza incredibile.

Vale anche per l’esempio che Will fa riguardo al lavoro come attore, confrontando se stesso con colleghi magari più bravi e capaci.

Su, guarda il video e ne sentirai anche molti altri 😉

Dura quasi 10 minuti, ma se ti ritagli il tempo di ascoltarlo, credo sarà utile.

Molte delle cose che dice le condivido, alcune mi lasciano perplesso.

Non sono d’accordo sulla sua visione dell’universo, sul fatto che ci sia un “universo” pronto a darci tutto quello che desideriamo, ma di certo è vero che niente è impossibile da realizzare.

Ricorda questo: anche se la vita fosse davvero ingiusta, ti toccherebbe comunque di affrontarla ogni giorno ugualmente.

Se tu decidi di non arrenderti, ce la farai.

 

Un abbraccio
Giacomo Papasidero
Il Tuo Mental Coach

Giacomo Papasidero
 

Mental Coach dal 2010, mi occupo di felicità ed emozioni da oltre 10 anni. Il mio obiettivo è insegnare che ognuno di noi può diventare più forte di qualsiasi problema. Questo per me significa diventare felici.Anche se ho tenuto un seminario all'Università di Parma e sono stato ospite a SKyTg24, la cosa di cui vado più fiero è la Scuola di Indipendenza Emotiva che ho avviato nel 2018, perché è un percorso chiaro, graduale e concreto che sta rivoluzionando la vita di tante persone.

24
Lascia un commento

avatar
13 Commenti con discussione
11 Risposte nelle discussioni
1 Seguono questa pagina
 
Commenti più recenti
Discussioni più vive
15 Partecipanti alla discussione
Serena SironiAlexAleEleonoraSilvana Ultimi che hanno commentato
  Ricevi aggiornamenti  
Notificami
Alex
Ospite
Alex

Ciao Giacomo nel mio caso io avevo preso il volo ed era bellissimo osservare il paesaggio ..ero riuscita a perdere 120kg senza bisogno della chirurgia bariatrica ,4 anni di sacrifici per poi per via di un errore umano di un dott ho toccato il fondo ,mi sono schiantata,sono ingrassata di 40 kg ho dovuto mollare lavoro e palestra .Oggi sono guarita ma vedermi nuovamente grassa Emmi sta consumando L anima non riesco ad essere più felice ,a rincominciare..apro L armadio e vedo tutti i vestiti piccoli di fianco c è uno specchio che mi rispecchia e mi fa orrore .Come posso trovare di nuovo la felicità nel riprendere nuovamente la dieta . Il mio corpo mi rende infelice su tutto ciò che mi circonda per chiunque volesse darmi consiglio e ben accetto .

Ale
Ospite
Ale

Ho scoperto che abbiamo risorse interiori cui attingiamo in caso di difficoltà, cerco di capire anche come utilizzarle consapevolmente. La metafora del gorilla si rifà alla lotta per la sopravvivenza, quando il coraggio è l’unica cosa che ti resta e scopri di essere forte.

Alex
Ospite
Alex

Speriamo di trovarla alla svelta ❤️

Ola81
Studente
Ola81

Buongiorno Giacomo,
ieri non mi è arrivata la mail con il passo o non l’hai inviata?
scusami ma non la trovo! Buona giornata

Silvana
Ospite
Silvana

Ti ho conosciuto x cado in un momento in cui ero e sono tutt’ora un Po in crisi ma mi stai aiutando molto. È quasi 6 mesi che mi sono imbattuta in un collega di lavoro più giovane e molto furbescamente lui ha visto i miei punti deboli e ha cominciato questo tira e molla che mi ha devastata. Convive ma nn va più d’accordo ma dice di nn poter lasciare la compagna x dei vincoli…ha un altra donna sposata che lui ama ma che nn lascerà mai il marito ..poi ci sono io che lui nn vuole considerare solo amica perché nn ci riesce …comincia questo mi piaci ma nn posso vorrei ma nn so cosa fare ti voglio bene e nn ti prenderei mai in giro…tutto questo mi fa molto male perché io credo di volergli bene sul serio e mi fa paura ogni giorno che lo vedo so che dovrei tagliare i ponti ma ho paura nn ci riesco e continuo a soffrire …io vorrei essere forte e nn mollare ma nn ci riesco .vorrei avere io il coraggio di chiudere questa porta ..per ricominciare a vivere perché mi sono annullata mettendo in pericolo casa e anche il mio lavoro in cui ero molto brava .

Nina
Ospite
Nina

Condivido molte delle cose che leggo nelle tue mail, e ti ringrazio per quello che scrivi…in questo caso invece la lotta con il gorilla la vedo molto dura…ahahah…credo ci siano situazioni dove una persona debba essere consapevole della propria forza e sapere se doversi proteggere o lottare…e con un gorilla un uomo a mani nude non ha scampo…a meno che non abbia in mano un fucile…sarebbe un idiota…ci sono situazioni in cui la salvezza ha altre strade, sono d’ accordo sul non arrendersi, ma in alcune situazioni bisogna essere in grado di farlo per salvarsi e trovare la propria via…che continuando a lottare con un gorilla finirebbe all’ istante…. per quanto riguarda L’ universo invece che e’ pronto a darci tutto quello che vogliamo sono piu’ d’ accordo…ovviamente bisogna essere in grado di volere davvero e essere capaci di sentire che meritiamo cio’ che desideriamo….e questo con L’ inconscio che detta il suo volere…non e’ un gioco da ragazzi…ciaoo

Liana
Studente
Liana

Bel video motivazionale ma nn condivido tutto credo che sia sprecato lavorare e nn mangiare lavorare e nn dormire anch’io in primis come manager l’ho fatto ma ti logora alla lunga più che altro devi capire cosa vuoi veramente dalla vita cosa ti rende felice se ne vale la pena…per una mamma di famiglia forse gli ideali sono altri
…..essere realistici è essere mediocri….nn credo è stare con in piedi per terra che nn è tutto oro quello che luccica..Cosa ne pensa?

Giusy Di Dedda
Ospite
Giusy Di Dedda

Ciao Giacomo ti seguo da poco, nonostante questi argomenti li segua da tempo.
Grazie per i video che mi permetti di vedere.

Eleonora
Ospite
Eleonora

Bellissimo Video! Grazie Giacomo per le tue sempre meravigliose perle di saggezza! E’ vero secondo me quanto affermato nel video….. tutto è realizzabile, basta crederci e avere una grande forza di volontà.. come di ci tu, senza arrendersi mai!

Enzuccio
Ospite
Enzuccio

Proprio lo invidio 😂😂😂 cmq sono in disaccordo solamente sul pensiero dell’universo come se quasi volesse sfidarlo. Per il resto mi da tanta carica e fiducia da affrontare il domani con serenità e soprattutto con una salda autostima.
Ciao Giacomo un abbraccio! ☺

Francesco
Studente
Francesco

“Chi non molla non può fallire” ormai ne ho fatto il mio motto!
Concentrarsi sulla posa di ogni singolo mattone non sul muro da costruire, lascia perdere l’obiettivo finale ma agisci con piccole azioni in una direzione precisa…..quella che scegli tu! Nient’altro!! LEZIONE DI VITA
Ciao Giacomo