Non provare emozioni: cosa significa e come ritrovarle

Capita anche a te, a volte, di non provare emozioni?
Cosa significa?

L’emozione è un segnale, tra le tante cose che può essere.
Un segnale che mi da indicazioni su come vivere la mia vita.

Considera ad esempio che TUTTI i tuoi comportamenti sono sempre legati a un’emozione.

Se provi emozioni positive ti comporti di solito in modo abbastanza differente da quando invece provi emozioni negative.

Le emozioni ci spingono ad agire.

E cosa succede se non le provi?
Che ti sbagli.

 

Non provare emozioni: cosa succede davvero

non provare emozioni - Ragazza di profilo, vestita a festa che non mostra emozioni

No, non dico che sbagli ad agire, sbagli a pensare di non provare emozioni.
Quelle le provi, sempre.

Considera che quando tu vivi qualcosa, una situazione, provi sempre un’emozione.
L’emozione è una reazione valutativa.

In sostanza giudichi quello che ti accade o positivo (per te) o negativo (contro di te).
Nel primo caso proverai emozioni positive, nel secondo emozioni negative.

Tuttavia potresti non sentire l’emozione.

La provi, c’è, ma non la vedi, non la senti e ti sembra di non provare emozioni.

La mancanza di emozioni (o sentimenti) non è la loro assenza, ma la nostra incapacità di coglierle.

Mi ricordo che quando uscivo da una discoteca, ai tempi dell’università, per un po’ le mie orecchie continuavano a sentire un fruscio.

Inoltre ero poco sensibile ad altri rumori sottili perché la musica a tutto volume del locale aveva condizionato il mio udito.

Allo stesso modo mi rendo conto oggi che il mio cane o il mio gatto sentono spesso rumori che a noi sfuggono.

I rumori ci sono, ma noi non siamo in grado di sentirli.

Questo vuol dire che ogni volta che tu affronti qualcosa, un’emozione c’è.
Però potresti non sentirla.

A me non piace mettere etichette, chi lo fa, se va bene, si sbaglia.
(se va male neanche si accorge di sbagliarsi!)

 

Assenza di emozioni: perché ci arrivi

Se non senti le tue emozioni ci possono essere più ragioni, ma solo tu, attraverso un percorso di comprensione, puoi capire quali sono quelle che ti riguardano.

Molto spesso diventiamo insensibili alle emozioni per non stare male.
Magari provo tanta sofferenza e comincio, per difendermi, a distaccarmi dalle emozioni.

Il risultato non è quello di proteggermi però, ma di isolarmi da me stesso.
Così facendo non comprendo più i segnali che le emozioni mi danno.

Un altro motivo per cui può sembrare di non provare emozioni è l’apatia.
Poiché non vivo pienamente, non provo neanche molte emozioni.

Come ti spiegavo prima l’emozione dipende da come tu osservi le cose, dal significato che gli dai.

Alcune persone si staccano tanto dal mondo e dagli altri, o da se stessi, al punto da non riuscire più a dare un significato.

Tutto diventa insipido, piatto, senza valore.
E l’emozione non la sentono più.

Ancora un motivo è legato al rumore, come avveniva per me quando andavo in discoteca.
Se ti abituati a non ascoltare le emozioni, finisci per non saperle più cogliere.

Questo accade perché preferiamo distrarci costantemente dai nostri pensieri e tenere sempre la nostra mente occupa in qualcosa.

Non ci diamo tempo di ascoltare il silenzio, di fare con calma, di restare fermi.

Arrivi a pensare di non provare emozioni, mentre in realtà ne hai perso il contatto.

 

Non provare sentimenti: una vita senza emozioni è impossibile

In ogni caso c’è sempre la paura dietro questo allontanamento da se stessi e dalle proprie emozioni.

Non a caso ogni forma di distacco presuppone una certa paura.

Perché prendo le distanze?
Per difendermi.

Perché devo difendermi?
Perché ho paura di soffrire se non lo farò.

Distacco, indifferenza, sono tutte reazioni contro le nostre emozioni dettate dalla paura di soffrire.

Una delle 6 leve psicologiche della sofferenza umana che ti mostro in questa lezione gratuita tratta dalla nostra Masterclass di Indipendenza Emotiva

 

Come superare davvero la tua incapacità di provare emozioni

Se vuoi tornare a provare emozioni, o meglio a sentirle, devi iniziare a capirle davvero.

Ad esempio capire che l’emozione dipende da te, e mai da quello che ti accade.

In psicologica questa si chiama indipendenza emotiva ed è la più importante legge psicologica.

Poi capire qual è il vero messaggio di ogni emozione: cosa ti sta dicendo?
Cosa ti sta segnalando?

In questo video, sempre tratto dalla Masterclass, ti spiego come capire cosa ti dice ogni tua emozione.

In questo processo di comprensione io consiglio di solito il diario emotivo.

Ma se adesso ti sembra di non provare emozioni potrebbe non funzionare, inizialmente.

Parti invece dall’osservare le situazioni che ti piacciono e quelle che non ti piacciono.

Magari non senti alcuna emozione, ma un giudizio è molto probabile che ci sia.

Osservare meglio cosa gradisci e cosa rifiuti, cosa desideri e cosa temi.
Osservare con attenzione, ascoltare con calma.

Ma ricorda: non puoi aprirti a capire qualcosa che ti spaventa.

Cosa sono le emozioni, la loro natura, perché non possono farti del male, lo spiego in questo altro importantissimo video.

A questo punto hai diversi strumenti da cui partire per ritornare a provare emozioni.
Anzi, a sentirle.

E se ti serve una mano, noi ci siamo.

 

12 Domande sulle emozioni

  1. Quali sono le principali emozioni?
  2. Che cosa sono le emozioni scientificamente?
  3. Quali sono le emozioni più forti?
  4. Come il cervello elabora le emozioni?
  5. Quanti tipi di emozioni ci sono?
  6. Qual è la differenza tra emozioni e sentimenti?
  7. Cosa suscita le emozioni?
  8. Quale parte del cervello gestisce le emozioni?
  9. Perché non provo più emozioni?
  10. Perché non riesco a capire le mie emozioni?
  11. Come si manifestano le emozioni?
  12. Cosa ci dicono le emozioni?

 

Approfondimenti

alessitimia
anedonia
anaffettivo
persona emotiva
mancanza di una persona
reprimere le emozioni
apatico
blocco emotivo
carenza affettiva
sentimenti negativi
esprimere i propri sentimenti
empatia
assenza di empatia
sentirsi spenti
esprimere le proprie emozioni




Ricevi aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti