Paura di perdere una persona che ami: non hai nulla da temere

Spesso stiamo male perché abbiamo paura di perdere una persona a cui teniamo.
Di solito questo accade principalmente in una relazione di coppia.
Abbiamo paura di essere lasciati.

La prima cosa da capire è che la paura genera sofferenza.
Se ho paura di perdere qualcuno starò male.
Non per la perdita, per la paura che accada.

Ricorda che dietro le tue emozioni negative, dietro la sofferenza, c’è sempre la paura.
Sempre.

Se ho paura che piova, starò in ansia.
Se ho paura di farmi male, sarò preoccupato.
Se ho paura di perdere qualcuno, soffrirò.

E questo non quando piove, mi faccio male o perdo effettivamente quella persona.
Io sto male prima che succeda ogni cosa, anche se questa cosa non si verificasse proprio.

Io sto male, tu stai male, per la paura.
Non è quello che ci accade a determinare la nostra sofferenza, ma la paura.
Questa si chiama indipendenza emotiva ed è la natura umana.

Nel caso in cui temi di perdere qualcuno perché potrebbe allontanarsi da te, considera che in realtà non hai nulla di cui avere paura.

Se questa persona ti ama, non la perderai.
Se non ti ama, in realtà non è quello che vuoi!

 

Paura di perdere una persona?

Paura di perdere una persona

Pensaci: perché hai paura di perdere una persona che ami?
Senza troppi giri ti semplifico la risposta: perché pensi che ti renda felice.
Come? Con la sola presenza?

Ovviamente no.
Ti rende felice se ti ama.

Perché se ti manca di rispetto, ti tratta male, ti offende, ti aggredisce sempre, ovviamente inizierai a stare male quando è con te.

Tu hai paura di perdere la felicità che l’amore di questa persona può darti.
Questo è il vero motivo per cui hai paura di perderla.

Se ti facesse provare sempre e solo emozioni negative, se ti trattasse sempre male, di certo non avresti più paura di perderla, ma vorresti allontanarla.

Certo, potrebbe anche darsi che, malgrado ti tratti male, tu continui a pensare che “se solo fosse” come era prima, “se solo ti amasse” come prima, saresti di nuovo felice.

E così, pur se ricevi indifferenza e disprezzo, continui a desiderare quella persona perché pensi che “se tutto tornasse come prima” sarebbe perfetto e tu saresti felice.

In questo è fondamentale capire come nasce e come superare una crisi di coppia.

Anche perché inevitabilmente, anche per poco, con questa persona devi aver provato emozioni positive, altrimenti non sarebbe mai diventata importante per te.

E così torniamo al punto chiave: se ti ama, non la perderai.
Se non ti ama non è quello che vuoi, perché tu vuoi il suo amore.

E l’amore non puoi pretenderlo, non puoi costringere nessuno ad amarti.
Puoi impormi di stare con te, puoi costringermi a stare nella stessa casa.

Ma amarti è una mia scelta e in questo non c’è imposizione che tenga.
Anche perché se non è sincero e libero, non è nemmeno amore.

E non è quello che vuoi.

Così alla fine, come ti dicevo, non hai nulla di cui avere paura.

 

Paura di essere lasciati o di soffrire?

Paura di essere lasciati

Se questa persona ti ama, allora il suo amore non verrà mano.
Se non ti ama, non ti interessa davvero quel che può darti.

Ma per comprendere che non c’è nulla di cui avere paura, devi capire che tu non vuoi quella persona, tu vuoi la felicità che hai provato con quella persona.

Tu non hai paura di perdere quella persona ma la tua felicità.
Il problema non è se questa persona resta, ma se tu sei felice.

Sono due cose molto diverse, come noti.

Allora devi liberarti dalla paura che senza questa persona tu possa soffrire.
Che senza questa persona tu possa perdere anche la tua felicità e la tua serenità.

Visto che questo accade soprattutto nelle relazioni di coppia, a questo ho dedicato una lezione in diretta qualche mese fa, e la registrazione è una delle più importanti che trovi nella mia Scuola.

Ecco l’anteprima:

Ti spiego come non soffrire più, qualunque cosa faccia la persona che hai paura di perdere.
E capirai anche come potreste non perdervi mai. Guarda il video integrale ⇒

 

Un Abbraccio
Giacomo Papasidero
Il Tuo Mental Coach

Vuoi diventare più forte di qualunque problema?

Mettere in pratica quello che scrivo non è facile. Ma è possibile.
Come Mental Coach posso allenarti in questo.
Non un semplice miglioramento della tua vita, ma diventare tu, per sempre, una persona capace di affrontare qualsiasi problema senza che nulla possa abbatterti o fermarti.

Ti bastano 20 minuti di allenamento al giorno e il programma giusto...

Scopri il programma ⇒

Informazioni sull'autore

Giacomo Papasidero

Mental Coach dal 2010, mi occupo di felicità ed emozioni da oltre 10 anni. Il mio obiettivo è insegnare che ognuno di noi può diventare più forte di qualsiasi problema. Questo per me significa diventare felici. Anche se ho tenuto un seminario all'Università di Parma e sono stato ospite a SKyTg24, la cosa di cui vado più fiero è la Scuola di Indipendenza Emotiva che ho avviato nel 2018, perché è un percorso chiaro, graduale e concreto che sta rivoluzionando la vita di tante persone.

60
Lascia un commento

avatar
28 Commenti con discussione
32 Risposte nelle discussioni
0 Seguono questa pagina
 
Commenti più recenti
Discussioni più vive
29 Partecipanti alla discussione
Inna zahariyaMiki_8473CRYElisabettapino Ultimi che hanno commentato
  Ricevi aggiornamenti  
Notificami
Inna Zakhariya
Studente
Inna Zakhariya

Salve Giacomo per molti anni io e come vedo tanti persone hanno sofferto per la crisi di coppia di lavoro di amicizia e cettera ma sempre avevo pensato che questa problema dei fatti esterni ero convinta, vedere le cose in un altra prospettiva e difficile e non sempre possibile comprendere ma più volte legando tue email mi se e accesa la lampadina che e possibile di cambiare solo che noto che cerco sempre comportarti in maniera vecchia. Mi piace tanto il suo modo di fare arrivare il senso che vuole dare alle persone per me e molto utile e molto chiaro davvero ti ringrazio di cuore spero che aiuta anche altre persone

Miki_8473
Ospite
Miki_8473

Io sono michela una ragazzina che ha una relazione a distanza e ho molta paura di perderlo dicono tutti che è solo una piccola relazione che non durerà molto ma noi siamo seri e stiamo anche pensando al futuro ho paura di perderlo anche se tutti mi dicono che non è vero che mi lascia per come ci tiene lui e io ma anche se lui me lo dice e l’uno per l’altra abbiamo gli stessi sentimenti la mia paura non scompare

CRY
Ospite
CRY

Belle le tue parole… Danno forza…

Elisabetta
Ospite
Elisabetta

Ciao Giacomo, sono Elisabetta.
Premetto che sono ben lontana ancora dal fare completamente miei i principi che insegni e che probabilmente sono ancora legata a istinti più “terreni e meno aulici” rispetto all’amore sempre e comunque.
Ho un dubbio che spero potrai chiarirmi: come si fa a continuare a comportarsi con amore di fronte, per esempio, al tuo compagno di vita che mente spudoratamente e tradisce? Come posso riuscire a comportarmi con amore e comprensione, davanti a mancanze di rispetto, senza avallare così tali comportamenti? Lo sento più come un “porgi l’altra guancia” consentendo così all’altra persona di comportarsi ripetutamente così, proprio perché convinto che da parte mia troverà comunque amore e comprensione… Non riesco a trovare un punto di conciliazione tra l’amore e porre un limite alle evidenti mancanze di rispetto.
Grazie in anticipo per l’ascolto.
Elisabetta

pino
Ospite
pino

Se questa persona ti ama, allora il suo amore non verrà meno

Elena
Ospite
Elena

Ciao io vorrei essere aiutata ho lasciato il mio fidanzato non perché non l amassi ma perché in 5 anni mi ha fatta soffrire molto… Per un mese nn ci siamo sentiti ma poi d un tratto lui mi richiama ed io sono in uno stato Confusionale vorrei credergli ma non ci riesco più… Nel momento in cui mi chiama l ansia svanisce però dopo mi rattristisco perché sento che non è l uomo della mia vita… Solo che ho paura di soffrire

Nancy Belsito
Studente
Nancy Belsito

ciao, sono molto interessata agli argomenti che tratti e mi piace il tuo metodo. Vorrei conoscere meglio la scuola è il percorso x raggiungere l’indipendenza emotiva. Ti chiedo suggerimenti in merito. Tu cosa mi proponi x iniziare? Grazie

mariafrancesc@
Classe agosto 2019
mariafrancesc@

Nessuna relazione ti renderà felice…concludi così una newsletter che ho letto e riletto in questi giorni….Eppure noi ci esprimiamo attraverso le relazioni, cresciamo attraverso di esse….Sto seguendo i 25 passi e sono convinta del percorso. Sono convinta dell’amore incondizionato…ma le relazioni sono necessarie per esprimerci, per esprimere quell’amore incondizionato a cui ambiamo…Se il mio ragazzo mi lascia, se le mie amiche si allontanano (figli, lavoro, genitori da assistere etc…) in che modo posso esprimere questo amore che nutro per loro?

Angela Interlandi
Studente
Angela Interlandi

Giacomo tesoro come stai…io ci sono sempre dietro le tue mail anche se non scrivo spesso…cioè sei il mio compagno di viaggio virtuale….. La mia domanda è se la paura invece è quella di perdere un figlio un genitore un fratello ….e si può non soffrire non stare male per queste perdite. Un abbraccio cuore

Barbara
Ospite
Barbara

Ciao Giacomo,
Sono parole veramente vere…. come ti ho detto qualche mese fa ho chiuso una relazione con un uomo che mi ha fatto provare delle emozioni molto belle e forti all’inizio, poi ahimè le cose sono cambiate, senza neanche rendermi conto, e ho iniziato a stare male anche se lui era ancora con me.
Non ti nego che arrivare alla chiusura di questo rapporto non sia stato semplice ma i due mesi successivi ho provato libertà e serenità.
Poi, e spero che sia normale, ho iniziato a pensare ai quei momenti belli passati insieme e mi mancavano così tanto da mettere in discussione la mia scelta.
Ma oggi dopo 6 mesi mi sono resa conto che non è lui che mi manca ma la possibilità di poter vivere un amore di coppia vero.

Send this to a friend